6 Luglio 2020 - 14.07

VicenzarTour 2020: 11 itinerari in programma in città da luglio a settembre

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

VicenzarTour 2020 è il nuovo progetto dell’assessorato alla cultura che promuove una serie di percorsi e passeggiate alla scoperta delle bellezze storiche e architettoniche della città.

L’iniziativa, che coinvolge anche la Soprintendenza, il Museo Diocesano e il Cisa, è realizzata in collaborazione con le guide turistiche della provincia di Vicenza che condurranno le visite guidate, e con il Consorzio Vicenza è, che gestirà la promozione, le prenotazioni e il servizio di biglietteria

Sono 11 gli itinerari in programma da luglio a settembre e durante la visita i partecipanti dovranno mantenere la distanza di un metro.

Questa mattina nella sala degli Stucchi a Palazzo Trissino ad illustrare il progetto VicenzarTour 2020 era presente l’assessore alla cultura Simona Siotto. È intervenuto anche Monsignor Francesco Gasparini, direttore del Museo Diocesano.

“VicenzaTour 2020 raccoglie in un unico contenitore tutte le proposte di tour guidati, condotti da guide autorizzate, con un programma diversificato che approfondisce temi ed epoche diverse – dichiara l’assessore alla cultura Simona Siotto -. Il progetto, che doveva prendere il via in primavera, è purtroppo rimasto fermo a causa della pandemia. L’estate diventa ora il momento ideale per scoprire alcuni aspetti della città poco noti, ma anche per conoscere più approfonditamente i nostri gioielli indiscussi che i turisti vengono a visitare. Alcuni itinerari sono già proposti da qualche anno, alcuni solo dallo scorso anno, ma subito graditi. Altri sono delle assolute novità: Vicenza green, che accompagnerà tra i giardini e i parchi di Vicenza, Vicetia per conoscere il lato dark della città, Rinascimento d’autunno in collaborazione con il Cisa Palladio e Vicenza e la Grande Guerra che si concentrerà tra piazzale della Vittoria e il Museo del Risorgimento e della Resistenza”.

La prima visita guidata è in programma domenica 12 luglio e avrà come tema “Vicenza, i tesori perduti”. L’appuntamento inviterà a conoscere le vicende che hanno portato alla scomparsa di chiese, oratori, palazzi e teatri. Partenza alle 10 (6 euro).

Sabato 18 alle 18 e domenica 26 luglio alle 9.30 i partecipanti scopriranno “Vicenza medievale: le torri, i palazzi, le famiglie” (6 euro).

Nei martedì di agosto e il primo martedì di settembre sarà riproposta l’iniziativa “La cultura non ha età” con visite guidate gratuite nelle chiese di San Lorenzo e Santa Corona per gli over 65 residenti nel Comune di Vicenza. L’appuntamento è alle 9.30 martedì 4, 11, 18, 25 agosto e 2 settembre.

Ritorna anche la fortunata proposta Vicenza underground, molto apprezzata dal pubblico, con due percorsi che consentiranno di conoscere i più significativi siti archeologici della città.

Il primo raggiungerà i siti di proprietà del Comune di Vicenza: le sale ipogee di Palazzo Chiericati, il Museo Naturalistico Archeologico e la Corte dei Bissari in Basilica Palladiana (sabato 8 agosto alle 10 e alle 15, domenica 23 agosto alle 10 e alle 15). Info e prenotazioni: Iat di piazza Matteotti.

Il secondo condurrà alle aree gestite dal Museo diocesano: il Criptoportico romano di piazza Duomo e l’area archeologica della Cattedrale (domenica 9 agosto alle 10 e alle 15, sabato 22 agosto alle 10 e alle 15). Costo 7 euro. Info e prenotazioni: Museo Diocesano.

Sabato 12 settembre alle 9.30 e alle 10 (biglietto 2 euro) si potrà visitare Palazzo Trissino, sede istituzionale del Comune di Vicenza.

In concomitanza con la Giornata verde, che solitamente si tiene a settembre, verrà proposto l’itinerario “Vie d’acqua a Vicenza: una ricchezza che parte lontano” che accompagnerà agli antichi ponti cittadini ripercorrendo le antiche vie d’acqua dei battellieri e dei mercanti (biglietto 5 euro).

Domenica 4 ottobre arriva “Vicenza green”, in un nuovo itinerario tra i giardini e i parchi di Vicenza (partenza alle 10, 6 euro).

Un’altra novità è “Vicetia: VIcende, Casi, Enigrmi, Trame, Intrighi, Avventure. In tout nei misteri del tempo”. Il percorso si svilupperà tra piazza Matteotti e piazza Duomo, alla scoperta delle sottili pieghe della giustizia veneta durante il dominio della Serenissima (sabato 10 ottobre alle 16.30, 6 euro).

L’itinerario “Rinascimento d’autunno”, nato dalla collaborazione tra il Comune di Vicenza e il Cisa Palladio, porterà alla scoperta delle bellezze architettoniche della Vicenza rinascimentale, domenica 11, 18, 25 ottobre alle 10 (10 euro). Il 18 ottobre è prevista una visita anche in inglese.

Sabato 31 ottobre e 7 novembre alle 10 la visita guidata avrà come tema “Vicenza e la Grande Guerra”, in un percorso da piazzale della Vittoria fino al Museo del Risorgimento e della Resistenza (6 euro). Il 31 ottobre ci sarà anche una visita in inglese.

A dicembre ritorna la partecipata iniziativa “Due passi…nel Natale”, proposta per la prima volta l’anno scorso, nata da una collaborazione tra il Comune di Vicenza e il Museo diocesano che consente di vivere l’atmosfera del Natale attraverso la narrazione di opere conservate in città.

Infine per tutto il 2020 le guide turistiche autorizzate, d’intesa con il Consorzio Vicenza è, promuovono delle passeggiate alla scoperta dei luoghi simbolo della città, icone palladiane, storia, arte, curiosità e altro ancora da vivere nel centro storico di Vicenza. Le visite si terranno il sabato pomeriggio.

Le visite devono essere prenotate allo Iat di piazza Matteotti tutti i giorni dalle 9 alle 18 chiamando lo 0444964380 (attivo da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18) o scrivendo a booking@comune.vicenza.it.

Per informazioni e prenotazioni sul primo percorso di Vicenza underground (sale ipogee di Palazzo Chiericati, il Museo Naturalistico Archeologico e la Corte dei Bissari in Basilica Palladiana) rivolgersi sempre allo Iat di piazza Matteotti. Per il secondo percorso (Criptoportico romano di piazza Duomo e l’area archeologica della Cattedrale), invece, le prenotazioni e i biglietti saranno curati dal Museo Diocesano.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti