5 Agosto 2020 - 10.10

Vicenza, finisce nell’Orolo e muore

Questa mattina, alle 6.15, i vigili del fuoco sono intervenuti in strada di Lobia a Vicenza per un’auto finita cappottata nel torrente Orolo, dopo la perdita di controllo del conducente, un ragazzo di soli 23 anni, il quale è deceduto, salvata dai sommozzatori la passeggera una ragazza di 25 anni di Vicenza. Le squadre dei pompieri accorsi anche con il nucleo sommozzatori, hanno estratto dall’Opel Insigna rovesciata una ragazza, che è riuscita a respirare nei pochi centimetri di spazio non allagato della vettura capovolta. La giovane donna, sotto shock, ma con ferite non gravi, è stata presa in cura dai sanitari del Suem e portata in ospedale. Niente da fare per l’autista estratto già morto, come accertato dal medico del Suem. L’auto è stata poi recuperata con l’autogrù dei vigili del fuoco arrivata da Padova. La polizia locale e di stato, hanno deviato il traffico ed eseguito i rilievi dell’incidente per ricostruire la dinamica del sinistro.

CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti