10 Settembre 2019 - 17.01

VICENZA – Centinaia di segnalazioni per i nuovi canoni per l’edilizia popolare: allarme sindacati

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil chiedono un tavolo tecnico che riveda i criteri di calcolo Isee – Erp
per garantire una maggiore tutela per gli inquilini, in particolar modo per le persone anziane

(da comunicato) Dal 1 luglio 2019 sono entrati in vigore i nuovi canoni per gli inquilini di edilizia residenziale pubblica ATER, previsti dalla legge regionale 39/2017. Gli inquilini si sono visti recapitare dall’Ater di Vicenza il nuovo contratto di locazione con l’importo del canone parametrato al reddito e alla situazione patrimoniale dell’assegnatario che comporterà l’applicazione di un canone che va da un minimo di 40 euro al mese fino al valore di mercato.

Con quale risultato? Solo nella provincia di Vicenza centinaia di persone in questi giorni si stanno rivolgendo ai nostri uffici. Sono disorientate, preoccupate ed arrabbiate perché hanno visto raddoppiare o anche triplicare il loro affitto.  I più colpiti sono gli anziani, le persone con grave disagio sociale e i nuclei famigliari con disabili.

La nuova legge prevede di calcolare il canone con lo strumento dell’ISEE-ERP, indicando quindi non solo la situazione reddituale come avveniva finora, ma anche quella patrimoniale. Ed è proprio questo il punto chiave: non si è tenuto conto delle caratteristiche degli assegnatari.

Un anziano con pensione minima ma con dei risparmi accantonati per i momenti di bisogno e per la salute, vede anche triplicarsi l’affitto che diventa simile a quello del mercato immobiliare privato e rischia addirittura la decadenza del diritto all’alloggio.

Come Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil chiediamo che il tavolo tecnico  riveda i criteri di calcolo Isee – Erp per garantire una maggiore tutela per gli inquilini, in particolar modo per le persone anziane; chiediamo che venga effettivamente reso operativo il Fondo previsto per aiutare le persone che  hanno delle reali condizioni di bisogno e che si studino modifiche e miglioramenti da inserire nei regolamenti applicativi di questa legge per renderla il più possibile equa.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti