4 Febbraio 2019 - 16.37

VENETO – Dai 6 ai 10 euro per entrare a Venezia

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Sei euro per l’ingresso a Venezia nei giorni ordinari, 8 in quelli da bollino rosso e 10 da bollino nero. E’ quanto prevede la proposta di delibera sul regolamento per l’istituzione e la disciplina del contributo di accesso nel capoluogo lagunare predisposta dalla giunta municipale e presentata dal sindaco Luigi Brugnaro. Fino al 31 dicembre la quota sarà di 3 euro per tutti.

Chi paga e chi non paga

Pagano i cosiddetti turisti mordi-e-fuggi, i visitatori che vengono in gita giornaliera a Venezia e nelle isole. Quando compreranno un biglietto per Venezia, vi sarà compreso il “contributo d’accesso”.
Saranno sostituti d’imposta per conto del Comune le compagnie di navigazione, le ferrovie, il trasporto pubblico di linea terrestre ed acqueo, i vettori aerei.
Per le auto è stata approvata in giunta una delibera per l’introduzione della Ztl per le auto alla città di Venezia.

Chi non paga. Residenti e pendolari (per legge). I residenti nel Comune di Venezia, quelli in tutto il Veneto, lavoratori e studenti pendolari, chi paga l’Imu nel Comune, i turisti che hanno pagato la tassa di soggiorno a una struttura ricettiva del Comune, i bambini sotto i 6 anni, le persone affette da disabilità e i loro accompagnatori; degenti in strutture ospedaliere o a Venezia per terapie (con accompagnatore); partecipanti a competizioni sportive riconosciute dal Coni; forze dell’ordine, vigili del fuoco, volontari; conviventi e parenti fino al terzo grado di parentela.

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti