14 Maggio 2019 - 13.13

Valanga vicino al Fraccaroli, travolti due escursionisti

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO —–Valanga sulle Piccole Dolomiti, due escursionisti travolti, una persona ancora sotto la slavina

Tutte le aree operative del Soccorso alpino sono mobilitate sulle Piccole Dolomiti e il Carega, i soccorsi e le unità cinofile sono in azione in massa per trovare la persona ancora sotto la valanga che si è staccata in località Pra dei Angeli verso mezzogiorno stamattina, vicino al rifugio Fraccaroli a 2.259 metri di quota. Qui una slavina ha travolto due escursionisti, pare scialpinisti: uno è ancora disperso sotto la neve, mentre l’altro è riuscito a riemergere autonomamente e a dare l’allarme.

Le operazioni di soccorso, come racconta “Il Dolomiti”, sono rese particolarmente difficili per il fronte molto ampio della valanga: l’elicottero sorvola in modo costante l’area per dare indicazioni di interventi alle unità a terra, vista la difficoltà e la pericolosità dell’azione di soccorso.

I primi a raggiungere il luogo dell’incidente sono stati gli uomini del Soccorso alpino dell’area operativa Trentino meridionale, quindi subito elicottero per portare sul posto l’equipe medica e tecnica.Dopo aver individuato il primo escursionista, il personale sanitario e le unità della macchina dei soccorsi sono scese per avviare le cure i primi e le ricerche le seconde.

La persona è stata stabilizzata e quindi trasportata all’ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti. Secondo le prime informazioni de “Il Dolomiti”, l’escursionista avrebbe riportati diversi traumi, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Nel frattempo proseguono le ricerche della seconda persona, ancora sotto la valanga. Attivate anche le unità cinofile che sono state portate in quota per aiutare i soccorritori, mentre continuano le rotazioni di un secondo elicottero.

MOSTRA TIEPOLO
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA TIEPOLO
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti