13 Gennaio 2021 - 11.08

Un nastro sui cavi protegge il primo nido di cicogne bianche

Le cicogne bianche hanno realizzato il loro primo nido in provincia di Verona, nel comune di Sorgà, e d’ora in poi avranno un luogo sicuro dove tornare ogni anno per la nidificazione.
    I tecnici di E-Distribuzione hanno infatti condotto con successo l’operazione “Nido Sicuro”, provvedendo a installare sui cavi uno specifico nastro che eviterà ai volatili il rischio di contatto con la linea elettrica.


    Alcuni esemplari di cicogna bianca avevano realizzato il proprio nido in cima a un traliccio, una ormai diffusa alternativa a torri e campanili tradizionalmente scelti come luoghi di nidificazione. Nelle scorse settimane l’Associazione Verona Birdwatching ha segnalato la presenza del nido e i possibili rischi per la coppia di cicogne ad E-Distribuzione che ha immediatamente concordato con la Lipu le modalità di intervento più appropriate.
    I tecnici hanno così provveduto ad isolare i cavi per una lunghezza di oltre un metro e mezzo su entrambi i lati del nido.
    Con questo intervento si eviterà sia il contatto delle lunghe ali delle cicogne, sia anche possibili disturbi ai clienti Enel della zona. Non è infatti raro che la caduta di materiali del nido provochi delle microinterruzioni di energia elettrica, un fenomeno difficilmente avvertito nelle abitazioni ma potenzialmente in grado di disturbare impianti industriali particolarmente sofisticati. (ANSA).

READY2GO
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

READY2GO
CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti