13 Marzo 2019 - 19.20

Donna investita e uccisa a Noventa, banditi in fuga su una Panda grigia

Per restare aggiornato sulle notizie dell'Area Berica e Basso Vicentino aderisci al gruppo Facebook: SEI DEL BASSO VICENTINO SE... Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Ore 19

Secondo la ricostruzione e le dichiarazioni rese in serata dal Colonnello Alberto Santini,  Comandante Provinciale dei Carabinieri di Vicenza, le due donne, di nazionalità rumena e residenti nel veronese di Minerbe, avevano effettuato vari prelievi in diversi sportelli bancomat della zona. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti, ma pare che uno individuo abbia inizialmente raggiunto la signora che era ferma all’interno dell’auto, nel sedile passeggero – la signora poi vittima del terribile incidente, Michaela Stoicescu, 50 anni – mentre la nipote 33enne stava prelevando allo sportello dell’ufficio postale noventano. A quel punto i banditi hanno tentato di prendere la Mercedes delle due donne e spingere fuori la signora, che è rimasta aggrappata al veicolo e nelle manovre di fuga è stata investita, senza aver scampo. La macchina, incidentata, è stata poi abbandonata davanti ad un supermercato: all’interno erano ancora presenti i soldi che la coppia di donne aveva prelevato nei vari sportelli, sembra su commissione del titolare della giovane, che lavora per una ditta locale. Secondo le testimonianze dei testimoni oculari il bandito ha poi raggiunto un complice e sono fuggiti su una Panda di colore grigio. Le ricerche sono tuttora in corso in tutta Italia.

Foto—- il Colonnello Alberto Santini,  Comandante Provinciale dei Carabinieri di Vicenza

Notizia in aggiornamento

Ore 16.44: Le dichiarazioni del sindaco di Noventa Vicentina, Marcello Spigolon: “E’ un fatto increscioso e gravissimo e stiamo aspettando che gli inquirenti facciano chiarezza su quanto accaduto nella speranza che i responsabili siano catturati. La comunità è sconvolta per la gravità del fatto e perché, vista la dinamica, l’orario e il luogo poteva coinvolgere anche altre persone, anche dei bambini…”

Ore 15.53: in seguito alle ferite riportate la donna investita da malviventi che hanno tentato di rubarle l’auto è morta, all’ospedale San Bortolo di Vicenza. Non è ancora nota la sua identità. Si sa che ha 50 anni ed è veronese. Sulle indagini avviate il pm ha disposto il più assoluto riserbo.

Ore 14.oo: Grave episodio di cronaca a Noventa Vicentina verso le 13 di mercoledì 13 marzo.
Secondo una prima e frammentaria ricostruzione due malviventi avrebbero preso di mira una donna che stava prelevando al bancomat dell’Ufficio Postale vicino al Municipio di Noventa Vicentina.
I due soggetti hanno tentato rubarle l’auto, trascinando fuori dal veicolo la seconda donna (che sarebbe zia della prima che era andata a prelevare) e che era rimasta in auto ad aspettare. Nell’azione criminosa hanno rubato l’auto (una Mercedes), investendo nella fuga la donna che si è aggrappata all’auto. Si sono poi allontanati a bordo del mezzo per poi abbandonarlo, in seguito ad un incidente, all’altezza del supermercato TTB in via Carlo Porta, dove si sono dileguati a piedi. Nella prima fuga in auto hanno anche danneggiato un veicolo in sosta. La donna sarebbe stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale di Vicenza in rianimazione.
La donna e sua nipote sono entrambe residenti nel Veronese (Bovolone-Minerbe). Sul posto i carabinieri di Noventa Vicentina.

Sempre in base alle prime e frammentarie informazioni i malviventi sarebbero stranieri dell’Est.

Per restare aggiornato sulle notizie dell'Area Berica e Basso Vicentino aderisci al gruppo Facebook: SEI DEL BASSO VICENTINO SE... Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
MOSTRA TIEPOLO
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA TIEPOLO
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti