29 Maggio 2019 - 12.57

“Tutti per l’acqua”, domani una giornata di festa in Valbrenta all’insegna dell’educazione ambientale

Una discesa in gommone lungo le acque del Brenta per trecento studenti delle scuole elementari e medie del Veneto e del Friuli Venezia Giulia che vivranno una giornata all’insegna dell’avventura nella natura incontaminata della Valbrenta.

Domani, giovedì 30 maggio, ci sarà la quarta edizione della giornata di educazione ambientale “Tutti per l’acqua” organizzata da Viveracqua e dedicata alle scuole del territorio con la premiazione del concorso promosso dai gestori del servizio idrico integrato.

Quest’anno il regolamento prevedeva la realizzazione di spot audio e video di un minuto sul tema “Bevi l’acqua del rubinetto”, così declinato: “I gestori idrici, tutti i giorni, garantiscono acqua potabile ai cittadini prelevandola dall’ambiente e portandola nelle case. In questo viaggio che l’acqua compie, i gestori la controllano costantemente e intervengono in caso di guasti, tutelando la salute e la sicurezza degli utenti. Spesso, chi sceglie l’acqua in bottiglia non lo sa. Dietro al semplice gesto di aprire un rubinetto c’è il lavoro di molte persone che, quotidianamente, fanno sì che la magia dell’acqua potabile, buona, pronta, fresca, a chilometro zero, controllata, sicura, di qualità e disponibile in ogni momento, ci sia sempre”.

La giornata di festa inizierà con la discesa degli studenti lungo le acqua del fiume Brenta dalle Grotte di Oliero in Valbrenta nel territorio comunale di Valstagna in provincia di Vicenza con la collaborazione delle guide professioniste di Ivan Team – Centro Nazionale Rafting e Canoa sul fiume Brenta.  L’arrivo è previsto alla Casa sul Fiume e a seguire ci sarà la premiazione del concorso con la consegna degli attestati alle scuole partecipanti e il pranzo nel parco delle Grotte di Oliero.

La giornata di educazione ambientale “Tutti per l’acqua” è diventata ormai un appuntamento tradizionale per sensibilizzare i più giovani sull’importanza dell’acqua come risorsa preziosa da non sprecare – commenta il presidente di Viveracqua, Fabio Trolese -. In questi mesi gli studenti del Veneto e del Friuli Venezia Giulia si sono impegnati a fondo per realizzare i progetti per il concorso. L’auspicio è che questa giornata di festa possa contribuire a sviluppare nelle nuove generazioni il rispetto per l’acqua in particolare e per la natura in generale, ricordando l’impegno dei gestori di Viveracqua per garantire ogni giorno la qualità dell’acqua che esce dai rubinetti delle nostre case”.

Le scuole partecipanti sono, per il territorio di Alto Trevigiano Servizi, la primaria paritaria “Istituto Maria Ausiliatrice” di Montebelluna (TV) con la classe 2A e la secondaria di primo grado “G. Ungaretti” dell’istituto comprensivo di Caerano San Marco (TV) con le classi 1A, 1B, 1C e 1D; per il territorio di Bim Gestione Servizi Pubblici, la primaria di Sedico (BL) con la classe 4A e la secondaria di primo grado “F.lli Schiocchet” di Trichiana (BL) con la classe 1A; per il territorio di Viacqua, la primaria “A. Fusinato” di Velo d’Astico (VI) dell’istituto comprensivo di Arsiero (VI) con la classe 4A e la primaria “G. Cracco” di Novale Valdagno (VI) dell’istituto comprensivo 1 di Valdagno (VI) con la classe 4A; per il territorio di acquevenete, la primaria “G. Pascoli” di Campiglia dei Berici (VI) con la classe prima e la scuola secondaria di primo grado “G. Zanellato” di Monselice (PD); per il territorio di Veritas, la primaria “Salgari” di Jesolo Lido (VE) con la classe 5A e la secondaria di primo grado “Dogliotti” di Campagna Lupia (VE) con la classe 1A; per il territorio di Livenza Tagliamento Acque, la primaria “D. Alighieri” di Sesto al Reghena (PN) con la classe quarta e la secondaria di primo grado dell’istituto comprensivo “G. Pascoli” di Portogruaro (VE) con la classe 1B.

Viveracqua è la società consortile tra 12 gestori del servizio idrico integrato a totale proprietà pubblica di Veneto e Friuli-Venezia Giulia, per un totale di 593 Comuni e 4.800.000 abitanti serviti per acquedotto, fognature e depurazione.


È stata costituita nel 2011 e attualmente i soci sono: Veritas, Acque Veronesi, Etra, Viacqua, acquevenete, Alto Trevigiano Servizi, Piave Servizi, Livenza Tagliamento Acque, Bim Gestione Servizi Pubblici, Azienda Gardesana Servizi, Acque del Chiampo e Medio Chiampo.

TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti