29 Gennaio 2020 - 14.26

Truffa Iva per 1,3 milioni, 6 indagati

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE

La Guardia di finanza di Bolzano ha scoperto un’ingente frode all’Iva nel settore del commercio di prodotti petroliferi. Il Gip ha così disposto un sequestro preventivo di 1,3 milioni di euro presso vari istituti bancari del nord Italia. Sei persone (3 della Provincia di Padova e 3 del Bellunese) sono state segnalate alla procura.
Gli accertamenti fiscali hanno permesso di smascherare un elaborato sistema truffaldino tramite l’emissione e l’utilizzo di fatture false, confluite nella contabilità della società sottoposta a verifica e delle altre due aziende collegate in Veneto. Questo artificioso e complesso scambio di fatture false avveniva, solo apparentemente, tra aziende tra loro diverse. In realtà, le compagini societarie erano riconducibili a una sola persona ultranovantenne, originaria di Belluno, che le gestiva, di fatto, per il tramite della figlia. In questo modo sono emerse addirittura crediti tributari in capo alle società. ANSA

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti