4 ottobre 2017 - 14.46

THIENE – Thiene capitale dei cortometraggi con il Manhattan Short Film Festival

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSANO - ALTO VICENTINO NEWS

Per questa ventesima edizione c’è ancora Thiene tra le trecento città di tutto il mondo che in contemporanea voteranno i migliori corti tra i dieci finalisti scelti a New York e in gara per il Manhattan Short Film Festival, festival internazionale di cortometraggi, realizzati da registi emergenti, a diffusione mondiale, unico caso al mondo in cui il vincitore è designato dal pubblico. A Thiene l’evento è ospitato il prossimo sabato 7 ottobre, al Teatro Comunale con inizio alle ore 20. dieci corti arrivati alle finali sono stati scelti tra ben 1.615 shorts visionati. In quest’edizione tra i corti selezionati compare anche l’opera “Viola, Franca” di Marta Savina, regista italiana che sarà presente proprio sabato a Thiene per incontrare il pubblico prima e dopo la proiezione. In Veneto quella di Thiene è l’unica e sola proiezione del Manhattan Short Film Festival. L’altra città in Italia è Torino. “Ben volentieri la Città di Thiene ospita l’evento – dichiara con soddisfazione Maria Gabriella Strinati, assessore alla Cultura – Quello con il Manhattan Short Film Festival è un appuntamento di sicuro riferimento per gli amanti del cinema d’essai con la proiezione dei dieci più bei titoli al mondo prodotti nel 2017 ed inserisce Thiene in un grande circuito internazionale. Ringrazio Giovanni Colasante, organizzatore ed anima di questo specialissimo ed atteso evento”. A ciascun spettatore presente in sala sarà consegnata una cartolina su cui esprimere il proprio voto. I dati verranno poi spediti via mail a New York dove, in base alle preferenze espresse nelle altre città, si decreterà i vincitori. I tre cortometraggi che otterranno l’oro, l’argento e il bronzo verranno annunciati e premiati il lunedì successivo. I dieci cortometraggi finalisti arrivano dalla  Georgia (“8 Minutes” di Gega Khmaladze), Italia (“”Viola, Franca” di Marta Savina), Lettonia (“Just Go!” di Pavel Gumennikov), Nuova  Zelanda (“Do No Harm” di Rosanne Liang), Regno Unito (“Hope Dies Last” di Ben Price), Spagna (“Perfect Day” di Ignacio Redondo), Svizzera (“In A Nutshell” di Fabio Friedli), Siria (“Mare Nostrum” di Kazkaz & Anas Khalaf) e USA (“Fickle Bickle” di Stephen Ward).

.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSANO - ALTO VICENTINO NEWS
ANTISMOKING
VILLA CANAL
GELOSI
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV
TEATRO COMUNALE VICENZA
COSATIPORTO

Potrebbe interessarti anche:

ANTISMOKING
AIM MI RIFIUTO