30 Marzo 2015 - 15.09

TEATRO – Maschera d’Oro, vince la compagnia Ad Hoc di Roma

Maschera_foto vincitori

La 27esima edizione della Maschera d’Oro si conclude con la vittoria della compagnia Ad Hoc di Roma. Con “Il cappello di carta” di Gianni Clementi, per la regia di Roberto Bendia, la formazione capitolina ha avuto la meglio sulle sue dirette avversarie: La Corte dei Folli di Cuneo (“Piccoli Crimini coniugali” di Eric-Emmanuel Schmitt, regia di Marina Morra ) e Teatro dell’Accadente di Lucca (“Maria Stuarda” di Dacia Maraini, regia di Luca Brozzo).
Nel corso di una serata divertente e carica di emozioni, la Ad Hoc ha ricevuto il massimo riconoscimento del Festival firmato Fita Veneto in un Teatro San Marco di Vicenza gremito ed elettrizzato. Per lei, ora, appuntamento sabato 30 maggio al Teatro Olimpico di Vicenza grazie all’abbinato Premio Faber Teatro, trofeo messo in palio da 21 anni da Confartigianato Vicenza, partner della kermesse con Regione del Veneto, Provincia e Comune di Vicenza.
Condotta con simpatia dalla giornalista Elisa Santucci a quattro mani con Aldo Zordan, presidente di Fita Veneto, e chiusa fra gli applausi dalle note pop dell’orchestra vocale Chorus Band di Milano, la serata ha visto incoronati anche Marina Morra, Pinuccio Bellone e Cristina Viglietta, tutti de La Corte dei Folli, rispettivamente migliore regista, attore e attrice; il trio composto da Gianni Uda, Piero Papale e Nazzareno Neri della Ad Hoc fra i caratteristi uomini e Dina Mellarè della Tremilioni di Treviso (“Sior Todero brontolon” di Carlo Goldoni) fra le donne; Davide Cagnes de La Ringhiera di Vicenza (“L’illusion comique” di Pierre Corneille) come giovane attore; Teatro Finestra di Aprilia per “Pinocchio” da Collodi fra gli allestimenti. Applausi, ancora, per “Sior Todero brontolon” della Tremilioni, spettacolo più gradito dal pubblico, e per la compagnia Aresina di Milano (“Il berretto a sonagli” di Pirandello), finalista di questa agguerrita edizione, in buona luce con tre nomination. Applausi calorosi, infine, per Piermario Vescovo – docente universitario, autore e regista – insignito del Premio Renato Salvato all’impegno per il teatro e per le tre studentesse sul podio del concorso di critica: la vincitrice Micaela Scodro della VSA del liceo “Trissino” di Valdagno, seguita dalla compagna di classe Viviana Rasia Dani e da Alessia Gubbini, della IIICSA dello scientifico “Quadri” di Vicenza.
In apertura di serata, Aldo Zordan ha annunciato l’assegnazione al festival “Maschera d’Oro” di una medaglia d’oro del Presidente della Repubblica per l’impegno a favore della cultura teatrale.

A seguito, tutti i premi:

Migliore Compagnia – Trofeo “MASCHERA D’ORO”
AD HOC
Allestimento: IL CAPPELLO DI CARTA – Autore: GIANNI CLEMENTI – Regia: ROBERTO BENDIA

Migliore Regia
MARINA MORRA
Compagnia: LA CORTE DEI FOLLI – Allestimento: PICCOLI CRIMINI CONIUGALI – Autore: ERIC-EMMANUEL SCHMITT

Migliore Attrice Protagonista
CRISTINA VIGLIETTA
Compagnia : LA CORTE DEI FOLLI – Personaggio: LISA – Allestimento: PICCOLI CRIMINI CONIUGALI

Migliore Attore Protagonista
PINUCCIO BELLONE
Compagnia: LA CORTE DEI FOLLI – Personaggio: GILLES – Allestimento: PICCOLI CRIMINI CONIUGALI

Migliore Attrice Caratterista
DINA MELLARÈ
Compagnia: TREMILIONI – Personaggio: FORTUNATA – Allestimento: SIOR TODERO BRONTOLON

Migliore Attore Caratterista
GIANNI UDA, PIERO PAPALE e NAZZARENO NERI
Compagnia: AD HOC – Personaggio: NONNO CARLO, CANDIDO e LEONE – Allestimento: IL CAPPELLO DI CARTA

Migliore Attore Giovane
DAVIDE CAGNES
Compagnia: LA RINGHIERA – Personaggio: CLINDORO – Allestimento: L’ILLUSION COMIQUE

Migliore Allestimento
PINOCCHIO
Compagnia: TEATRO FINESTRA – Autore: da CARLO COLLODI – Regia: RAFFAELE CALABRESE

PREMIO SPECIALE – SPETTACOLO PIU’ GRADITO DAL PUBBLICO
SIOR TODERO BRONTOLON
Compagnia: TREMILIONI – Autore: CARLO GOLDONI – Regia: ANTONIO SARTOR

Premio «Renato Salvato» all’impegno per il teatro
PIERMARIO VESCOVO
Docente universitario e regista

Premio di critica teatrale «La Scuola e il Teatro»
1. MICAELA SCODRO
VSA Liceo “G.G. Trissino” – Valdagno
2. VIVIANA RASIA DANI
VSA Liceo “G.G. Trissino” – Valdagno
3. ALESSIA GUBBINI
IIICSA Liceo Scientifico “G.B. Quadri” – Vicenza

OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti