17 Gennaio 2020 - 16.14

Sindacato Inquilini: “Gestione case Erp scandalosa”

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Pubblichiamo le dichiarazioni di Mauro Marchi, segretario generale SUNIA Vicenza sulla gestione delle case Erp a Vicenza:

“Risulta quasi scandaloso che il comune di Vicenza ammetta come un mero dato burocratico un dato che in realtà risulta drammatico, un comune che si dichiara praticamente impotente nel gestire il proprio patrimonio immobiliare affidato tuttora ad AMCPS, un ente che nel corso degli anni si è dimostrato incapace di una corretta gestione sia amministrativa che tecnica, suona come una vera “Caporetto” per la giunta Rucco.

I numeri forniti dimostrano che la situazione descritta è drammatica a fronte di una importante esigenza da parte della cittadinanza che ha letteralmente fame di case.

Questo è un ulteriore e non ancora risolto problema che la attuale giunta non è ancora riuscita a dirimere e i numeri dichiarati dall’assessore Tosetto sono la palese dimostrazione della incapacità di gestire il patrimonio immobiliare del comune da parte dell’ente preposto, non meno che del comune stesso.

Serve in deciso cambio di rotta nelle politiche abitative del comune, perché con un patrimonio che a causa dei mancati interventi manutentivi si degrada progressivamente, con ciò sottraendo risorse abitative alla cittadinanza, non si può proseguire su questa strada come fin qui avvenuto.

Le case ci sarebbero come dimostrano i numeri, ma se rimangono chiuse e sfitte perché prive di manutenzione o semplicemente si tarda nella riassegnazione, diventa realmente una beffa a danno dei cittadini che sono in graduatoria e che aspettano da anni di poter accedere ad una casa ERP.

A ciò si aggiunga che il comune di Vicenza non ha emetteva un bando ERP dal 2015, con ciò ritardando ulteriormente la possibilità per i cittadini di accedere ad una casa popolare e, come afferma l’assessore Tosetto, proprio in un momento di difficoltà e crisi che colpisce sempre più ampie fasce di cittadini.

Come SUNIA ribadiamo come che sia ormai improrogabile che si cambi radicalmente rotta rispetto al passato nella gestione del patrimonio edilizio del comune, rendendo massimamente trasparente la sua gestione da parte di AMCPS, rimuovendone finalmente le storture gestionali e amministrative fin qui dimostrate e assegnando con maggiore celerità una casa ai cittadini che da anni sono in attesa.

Considerando che con l’arrivo dei nuovi canoni della legge regionale 39/2017 considerevolmente aumentati rispetto al passato, vi sarà un aumento delle entrate nelle casse del comune, ci si augura che vengano gestite per compiere celermente le necessarie manutenzioni a quegli immobili che ora sono colpevolmente sfitti”.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti