22 Maggio 2019 - 11.12

“Scuola ed educazione fisica 2018-19”, gli sponsor donano materiale sportivo


Con la fine dell’anno scolastico si sta per concludere anche il progetto previsto nel POFT 2018/2019 “Scuola Educazione Fisica” rivolto ai bambini delle scuole dell’infanzia e primarie cittadine e promosso dagli  assessorati alla formazione e alle attività sportive.

A presentare i risultati del progetto sono presenti oggi in sala Stucchi l’assessore alla formazione e l’assessore e alle attività sportive, gli sponsor e due classi della scuola primaria Riello, la terza A e B.

Il progetto, che ha visto coinvolte 26 classi delle scuole dell’infanzia e 27 classi delle scuole primarie della città, ha l’obiettivo di aiutare il bambino ad apprendere alcuni essenziali principi relativi al proprio benessere psicofisico, a modulare e controllare le proprie emozioni, a conoscere gli sport, ad assumere corretti stili di vita, promuovendo, sostenendo ed implementando l’attività didattica curricolare di educazione fisica nelle scuole dell’infanzia e primarie.

Le attività proposte, che rientrano nel progetto sono “Imparo a nuotare” per usufruire di condizioni agevolate per attività in piscina, “Con il cuore per il cuore…a scuola!” per apprendere nozioni di pronto soccorso.

E poi “Corri Babbo Natale Corri” la manifestazione podistica che coinvolge bambini e genitori. Sono stati programmati anche laboratori sportivi.

Infine approfondimenti sulla corretta alimentazione con il laboratorio “Le buone abitudini alimentari”.

Per attuare questi progetti il Comune si è rivolto a soggetti privati e pubblici per ottenere sponsorizzazioni. Le adesioni sono pervenute in forma di contributi economici, ma anche attraverso la donazione di materiale sportivo utile allo svolgimento delle attività: coni, palle di spugna, cerchi, coppette/cinesini, palloni, pettorine,

L’amministrazione comunale, pertanto ringrazia la Centrale del latte, Decathlon di Torri di Quartesolo, GLS Enterprice che hanno donato materiale sportivo. Serenissima Ristorazione ha sostenuto i laboratori sull’alimentazione.

Il materiale fornito va ad aggiungersi a quello in dotazione  o sostituisce  quello usurato.

TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti