18 Agosto 2019 - 15.25

Roberto Luciani, la scomparsa di un amico e collega

Non ricordo bene la prima volta che ci siamo visti, probabilmente su di un campo da calcio, una conferenza stampa, o al ristorante a mettere insieme idee e risate per costituire VicenzaPress, sicuramente sono passati più di vent’anni: tanta acqua sotto i ponti ma tu sei sempre rimasto lo stesso, e devo dirlo così con la ferita della tua scomparsa ancora bruciante, già ci manchi Roberto Luciani, portato via da un brutto male. Roby che arriva sempre per ultimo nello spogliatoio, e che con una battuta dall’accento velatamente romanesco ci fa scoppiare in una raffica di risate; Roby a cui manca sempre un pezzo di conferenza stampa e che ti chiede di passargli la notizia, Roby che ama la Lazio in modo viscerale, Roby che si avventura in mille cazzeggi sentimentali, Roby che scrive da dio, Roby e la Provincia la sua casa professionale, Roby e VicenzaPress le mille scorribande per i campetti del vicentino e Roby al Menti a dettare il passaggio, Roby e i sui nomi tagliati “Ciao Faie’”, Roby e mille altre pennellate di vita che potrebbero continuare all’infinito, e che continueranno all’infinito nei nostri ricordi, anche se ora non ci sei più e io, noi tutti, la famiglia di Tviweb in primis, ti avremo sempre nel cuore. Vola, aquila nel cielo. Ciao Roby.

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti