14 Febbraio 2020 - 10.59

“Ritratto di donna”, eventi speciali in febbraio e marzo dedicati a San Valentino e alla Festa della donna

Alla promozione già attiva e dedicata alla settimana di San Valentino, che prevede fino a venerdì 14 febbraio la possibilità di entrare in mostra in coppia con un solo biglietto da 13 euro, anziché con due (i biglietti si potranno acquistare direttamente alla biglietteria della Basilica, presentandosi in coppia. L’iniziativa è rivolta sia ad adulti, di qualsiasi sesso, che ad un adulto che accompagna un minorenne dagli 11 anni; fino ai 10 anni l’ingresso è gratuito) si aggiungono altre proposte musicali, di intrattenimento, culturali e iniziative dedicate alla Giornata per la donna in collaborazione con l’ufficio pari opportunità.

Inoltre viene promossa l’iniziativa “Regala cultura” che ha riscosso tanto successo  durante le festività natalizie e che a partire da San Valentino diventa una proposta  continuativa. Pertanto il biglietto aperto per la mostra Ritratto di donna e la Vicenza card (10 o 4 musei) potranno essere acquistate con una speciale confezione regalo abbinata ai biscotti offerti da Loison.

Inoltre chi si recherà in mostra il giorno di San Valentino, venerdì 14 febbraio, riceverà in omaggio una confezione di biscotti Loison.

“E per San Valentino perchè non regalare cultura? – esordisce l’assessore alla cultura annunciando le novità contenute nella delibera licenziata oggi dalla giunta comunale -. Per la festa degli innamorati abbiamo pensato ad un pacchetto regalo, con la card per visitare i musei oppure con il biglietto aperto per la mostra abbinato ad una confezione di biscotti gentilmente donata da Loison che, ancora una volta, come già avvenuto per il Natale, ha voluto essere nostro partner. E proprio a seguito del successo riscontrato con la proposta dono natalizia, con la vendita di ben 1.040 pacchetti contenenti un panettoncino insieme al biglietto per la mostra o i musei, abbiamo deciso di rendere continuativa l’iniziativa partendo proprio da San Valentino. Ricordo inoltre che per tutta la settimana le coppie unite da un legame affettivo che si presenteranno in mostra entreranno con un solo biglietto anziché con due”.

“Abbiamo voluto costruire un calendario di proposte per offrire opportunità di intrattenimento e approfondimento culturale legato alla mostra Ritratto di donna – prosegue l’assessore alla cultura -. Tra queste ricordo tre eventi promossi in occasione della Giornata per la donna, in collaborazione con l’ufficio pari opportunità. Cuore della proposta sarà la tavola rotonda dedicata alla bellezza dell’imperfezione per approfondire il tema del linguaggio violento che le donne si ritrovano a subire soprattutto nei social, in particolare quando assumono determinati ruoli. E questo e ancor più grave nel momento in cui ad essere bullizzate  sono le giovani ragazze che stanno formando la propria identità”.

“Come ogni anno l’ufficio pari opportunità intensifica in occasione dell’8 marzo e del 25 novembre le iniziative finalizzate a  sensibilizzare la figura femminile e le tematiche delle quali le donne sono protagoniste – è intervenuta poi l’assessore con delega alle pari opportunità -. in occasione dell’8 marzo 2020 abbiamo deciso di promuovere alcune iniziative con la stretta collaborazione dell’assessorato alla cultura, avendo quale filo conduttore la mostra ritratto di donna, a testimonianza dell’importanza rivestita dalla cultura per combattere in primis gli stereotipi che impediscono il raggiungimento dell’autentica parità di genere. A breve pubblicheremo i dettagli dell’intero calendario di tutte le iniziative previste .

Sabato 29 febbraio la mostra “Ritratto di donna” rimarrà aperta in via eccezionale dalle 19 alle 23.30 (ultimo ingresso 22.30). Sarà organizzata una serata speciale che prevede la visita alla mostra con audioguida e l’aperitivo con sottofondo musicale nella sala Zavatteri, all’ingresso del monumento (20 euro a persona).

In occasione della Giornata per la donna l’assessorato alla cultura con l’ufficio pari opportunità organizzano tre eventi, in tre giorni consecutivi, il 6, 7 e 8 marzo.

Venerdì 6 marzo alle 20.30 in Basilica palladiana, nel salone al primo piano, si terrà lo spettacolo di Guenda Goria “La pianista perfetta” che racconterà attraverso le note di un pianoforte la vicenda di Clara Schumann, moglie di Robert Schumann, alla vigilia di un importante concerto che potrebbe cambiare le sorti della sua carriera. A seguire sarà possibile visitare la mostra (con audioguida). Il biglietto per partecipare all’evento costerà 15 euro.

Sabato 7 marzo alle 17 il salone d’onore di Palazzo Chiericati ospiterà la tavola rotonda dedicata alla bellezza dell’imperfezione, durante la quale si approfondirà il tema della comunicazione e del linguaggio relativamente alla figura femminile.

Domenica 8 marzo la mostra “Ritratto di donna” rimarrà aperta dalle 10 alle 21 (ultima entrata alle  20). In occasione della “Festa della donna” tutte le donne potranno visitare la mostra con un biglietto da 11 euro. Inoltre dalle 18 alle 21 nella sala degli Zavatteri è previsto un aperitivo con intrattenimento musicale.

Infine l’8 marzo, alle 16.15 nella chiesa di Santa Corona si potrà assistere ad un concerto del coro liturgico dell’Università dei Notre Dame in USA cui seguirà la Santa Messa.

Dettagli su tutte le iniziative saranno forniti nei prossimi giorni.

Informazioni sulla mostra “Ritratto di donna”: https://www.mostreinbasilica.it/

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti