9 Luglio 2019 - 15.51

Rilanciare il PIL attraverso l’economia del turismo

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

di Fabio Rossi.

Mare, monti, laghi, storia, buon clima ed ottimo cibo. In Italia avremmo tutti gli ingredienti perché l’industria del turismo potesse essere la chiave di svolta per la ripresa economica. Di contro, purtroppo, abbiamo anche una classe politica incapace ed un apparato burocratico zavorra per qualsiasi timido tentativo d’inversione di rotta.

Eppure il turismo è un settore strategico per il nostro bel Paese, un volano per l’economia, se solo chi governa lo capisse nel sostenerlo in ogni sua forma.

In queste settimane di gran caldo, con presenze un po’ ovunque in forte crescita, possiamo capire quanto questo settore sia una cosa seria per il rilancio della nostra economia. Il brand Italia è un marchio fortemente attrattivo anche all’estero, se solo pensiamo che il nostro Paese è al quinto posto come meta preferita dai turisti. Mediamente il settore contribuisce a generare il 10,34% del PIL nazionale, non poca cosa, con un fatturato annuo di quasi 173 MLD/EUR ed un livello di occupazione che supera i 2.600.000 di addetti. Numeri destinati a crescere, secondo le previsioni, almeno fino al 2030, anche se una seria riflessione andrebbe comunque fatta, se pensiamo che tra il 1950 ed il 1960 l’Italia era prima meta del turismo internazionale.

Forti margini inespressi e notevoli potenzialità di miglioramento per l’industria turismo, che se fossero colte porterebbero ad un sensibile incremento del PIL nazionale, garantendo un sostanziale rilancio economico ed occupazionale.

Bisognerebbe ci fosse più integrazione tra territori limitrofi, importanti strumenti digitali dedicati, la capacità di attrarre investimenti e riuscire dedicare budget alle politiche di sviluppo turistico. Ma come si diceva poc’anzi bisognerebbe avere uno spirito di squadra unitario e politici o meglio governanti all’altezza, cosa invece di cui siamo cronicamente sprovvisti.

Il turismo è un valore aggiunto importantissimo per l’economia di una città, di una regione, di un Paese. Migliorando e potenziando questo settore, proporzionalmente si migliorano le condizioni esistenti in quel luogo, contribuendo alla crescita economica, creando posti di lavoro, aumentando produttività e redditi.

I turisti spendono il loro denaro in una grande varietà di beni e servizi, di conseguenza ci sono nuove entrate governative sotto forma di tasse, imposte dirette ed altre forme legate al turismo. Il turismo se sviluppato porta molteplici benefici, occupazione reddito investimenti, permettendo una seria diversificazione dell’economia.

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti