20 Maggio 2019 - 9.41

Raffica di controlli: 21enne trovato con storditore, 56enne con scacciacani

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BAS-SANO - ALTO VICENTINO NEWS Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

I carabinieri della Compagnia di Schio hanno effettuato una serie di controlli ad alto numero di pattuglie durante il weekend. Ancora una volta trovati molti gli assuntori di sostanze stupefacenti, ma anche due persone denunciate per porto abusivo d’arma.

I soggetti segnalati in qualità di assuntori sono:

  • C.H., marocchino 42enne, operaio incensurato, controllato mentre passeggiava in Piovene Rocchette e trovato in possesso di complessivi gr. 1,8 di “hashish”;
  • D.P.M., thienese 32enne, operaio gravato da pregiudizi di polizia, controllato in Cogollo del Cengio e trovato in possesso di gr. 0.28 di “cocaina” e gr. 1.65 di “eroina”;
  • N.A., marocchino 54enne, senza fissa dimora, pregiudicato, controllato in Schio e veniva trovato in possesso di gr. 0,93di “hashish”.

Durante il servizio è state inoltre effettuata una contravvenzione a carico di:

  • F.L., thienese 33enne, operaia gravata da pregiudizi di polizia, sorpresa in Santorso alla guida della propria autovettura priva di copertura assicurativa nonché di revisione. Veicolo sottoposto a sequestro.

Infine, i due soggetti deferiti s.l. per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere sono:

  • T.S., thienese 21enne, operaio incensurato che, sottoposto a controllo veicolare in Piovene Rocchette, è stato trovato in possesso di uno storditore elettrico funzionante, sottoposto a sequestro;
  • R.B., serbo 56enne, senza fissa dimora, pregiudicato, controllato e deferito in Schio nel P.le Divisione Acqui per ubriachezza molesta manifesta, è stato trovato in possesso di una pistola scacciacani priva del previsto tappo rosso e munita di caricatore con nr. 13 cartucce a salve, il tutto sottoposto a sequestro.

L’ulteriore deferimento, ai sensi dell’art. 5 L 110/1975 e D. Lgs. 2014/2010, si è reso necessario in quanto l’oggetto presentava tutte le caratteristiche meccaniche per essere un’arma perfettamente funzionante, tranne che per una non evidente occlusione della canna.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BAS-SANO - ALTO VICENTINO NEWS Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti