19 Febbraio 2020 - 11.23

Altri 4 piccoli arzignanesi alle finali Robotica

Qualificazione per la finale nazionale del premio ‘Oltre la Robotica’  e terzi nel robot game per i “Fantastici 4” di Arzignano, i quattro studenti arzignanesi dell’Ic Parise (medie Motterle) che nello scorso weekend hanno partecipato a ben due gare: “First Lego League” e al “Premio oltre la robotica” a Rovereto.

Alessandro Meggiolaro, Davide Massignani, Nicola Rapuano e Stefano Modini, tutti 12enni, con la squadre “Skyline” si sono ben comportati fra decine di ragazzi anche più ‘anziani’ ed hanno raggiunto un ottimo risultato nel Robot Game che valuta le capacità robotiche applicate e con uno studio qualificatosi tra i 3 finalisti per presentarsi a livello nazionale, con progettistica inerente il risparmio energetico e la lotta all’inquinamento luminoso. I loro coach erano i genitori Diego Massignani e Ivana Pizzuto e proprio per questo il risultato assume uno speciale significato.

Ben consci che la materia è trattata anche a Marana di Crespadoro, dove sorge l’osservatorio astronomico MarSEC (Marana Space Explorer Center), hanno chiesto ed ottenuto un incontro serale con il responsabile della lotta all’inquinamento luminoso (Carlo Negri). Hanno avuto modo di intervistare anche il dr. Vicariotto, presidente del circolo astrofili “Cacciatori di stelle” di Montecchio Maggiore il quale ha fornito ai ragazzi importanti informazioni sul fenomeno dell’inquinamento luminoso e della situazione nel Vicentino. 

Soddisfatti dell’incontro, hanno prodotto il loro materiale e si sono qualificati. Ora per i quattro studenti di Arzignano si apre la finale nazionale del premio “Oltre la robotica” che si svolgerà a Roma nel mese di maggio presso il Miur. Se saranno selezionati tra i primi 3 a Roma, concorreranno poi per il premio Global Innovation Award.

Il sindaco Alessia Bevilacqua e il vicesindaco Enrico Marcigaglia: “Incredibile settimana di successi per i nostri giovani talenti di Arzignano. Questi 4 ragazzi si sono ingegnati ed organizzati da soli partecipando ad una competizione che ora li vede a Roma in finale. Vedere tutte queste capacità locali così appassionate e capaci in una materia così nuova come la Robotica è un importante segnale di innovazione e speranza per il futuro di Arzignano. Siamo orgogliosi di loro”.






MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti