28 Giugno 2019 - 17.12

PASSAGGIO A NORD – Hoga Zait: un viaggio alla riscoperta della cultura cimbra


Un viaggio nel passato, per riscoprire il presente: dal 12 al 21 luglio è “tempo di festa” nel Comune di Roana con Hoga Zait, il festival cimbro organizzato dalle Pro Loco di Roana, Camporovere, Canove, Mezzaselva, Treschè Conca e Cesuna, con la supervisione del Comune di Roana. La manifestazione, nata nel 2006, porterà il pubblico a scoprire le tradizioni e la cultura cimbra con un calendario ricco di appuntamenti. Suggestive escursioni nei luoghi delle leggende, canti della tradizione popolare, danze alla luce dei falò, spettacoli fiabeschi; ma anche laboratori in ricordo di antichi mestieri, serate gastronomiche, incontri culturali e molto altro. Sebbene solo pochi anziani parlino ancora fluentemente l’antico idioma, i Cimbri moderni ci insegnano che, per capire chi siamo, dobbiamo ricordare da dove veniamo. Il simbolo dell’Hoga Zait è da sempre la Schella, una campana che funge da richiamo, scandisce il tempo e identifica il gruppo di appartenenza: ogni frazione roanese possiede la propria Schella con il nome del paese scritto in cimbro e il proprio “Schellatragar”, che orgogliosamente la mostra e la fa risuonare, invitando i presenti a partecipare agli eventi.

Il programma          
Si comincia venerdì 12 a Treschè Conca (Kunka) con l’esposizione e la dimostrazione pratica di maschere in legno del Gruppo Mascherai delle Dolomiti presso la Stalla dei Seja e il laboratorio per bambini “Il volto delle tradizione” (dalle 16:00). A seguire, la “Festa della Marinella” con la sfilata in costume, i piatti tipici della zona e la musica del gruppo Balt Hüttar.

Sabato 13, sarà Canove (Roan) ad ospitare le attività del giorno: durante la mattinata è prevista la passeggiata guidata “Andar per erbe: facciamo il Kraut”, mentre il pomeriggio sarà organizzato, presso il palazzetto polifunzionale, il laboratorio “Gioco monello… del sanguinello”. Alle 19:30 inizierà la cena cimbra, seguita dalla presentazione del CD “La corte dei Rochi” (canzoni in dialetto veneto e cimbro-veneto) di Pierangelo Tamiozzo.

Domenica 14, appuntamento in piazza dei Cimbri a Mezzaselva (Toballe) per la passeggiata “Antiche contrade e antiche leggende” (alle 9:30). Dalle 12:00 il pranzo con i piatti tipici locali e lo spettacolo musicale “Gamacht Kan Toballe” con canzoni in lingua cimbra e veneto-cimbro. Alle 16:00, presso il Campo Sportivo, il laboratorio “Cos’ha l’Orco nel sacco?”, mentre alle 16:30 lo “Show cooking” e la degustazione di piatti tipici cimbri con lo chef Giampaolo Slaviero.

Martedì 16, partenza dal parcheggio della Chiesa di Treschè Conca per l’escursione guidata “Sugli antichi mestieri, usi e costumi tradizionali” (alle 9:30); mentre giovedì 18, presso il Palaciclamino di Cesuna, avrà inizio il 3° simposio di scultura di legno con il tema “Gli antichi angoli di Cesuna”.

Venerdì 19, l’Istituto di Cultura Cimbra di Roana (Robaan) ospiterà la conferenza “La Spettabile Reggenza dei Sette Comuni nell’ordinamento della Serenissima Repubblica”, a cura di Lorenzo Fogliata.

Sabato 20, dal piazzale dell’ex stazione a Cesuna (Kan Züune), inizierà la visita guidata “Le migrazioni dei cimbri nel tempo”. Alle 10:45 si svolgerà la Santa Messa presso la Chiesa di S. Margherita di Rotzo con la consegna del cero benedetto da parte della comunità recoarese, una tradizione cimbra che risale al 1272. Dalle 15:00, presso il Palaciclamino, in programma il laboratorio “I gomitoli delle Beate Donnette”. Alle 20:45, previsto il ritrovo presso la Piazzetta dell’Alpino e passeggiata fino al Parco delle Leggende dove verrà presentato “Zelighen Bàiblen”, spettacolo fiabesco per bambini e adulti.

Domenica 21, da Camporovere (Kamparube) si partirà alla volta dell’escursione “Kamparube: i coloni dell’altopiano. Boscaioli e cacciatori”. Dopo un breve tratto in macchina, si arriverà a Malga Meatta dove sarà organizzato, dalle 13:00, il laboratorio “Caccia agli ingredienti magici: nel bosco con le streghe”. Alle 16:30, da Canove, avrà inizio il cammino per l’attraversata della Val d’Assa, con arrivo previsto alle 18:30 a Roana.

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti