31 Luglio 2019 - 15.36

Oltre 300 nuovi cittadini italiani dall’insediamento della nuova amministrazione

Dall’insediamento della nuova amministrazione sono 323 i nuovi cittadini italiani che hanno giurato in sala consiglio.
Il numero più alto di nuovi residenti proviene dalla Serbia Montenegro (70) seguito dall’Albania (37) e dalla Moldavia (26) dalla Bosnia Erzegovina (16). E poi Romania,Macedonia, Ghana, Perù, Pakistan.
Durante l’ultima cerimonia, che si è tenuta venerdì 26 luglio, a cui ha presenziato l’assessore alle risorse umane Valeria Porelli, i nuovi cittadini che hanno giurato sulla Costituzione italiana sono stati 10, sei femmine e quattro maschi: due dal Marocco, 2 dall’Albania, uno dal Perù, due dalla Bosnia, due dalla Nigeria, uno dalla Romania.
Ciascuno di loro ha ripetuto questa formula: “Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservare la Costituzione e le leggi dello Stato”.
“E’ un momento molto sentito quello del giuramento in sala consiglio – commenta l’assessore alle risorse umane Valeria Porelli -. Le persone presenti sono composte, a volte commosse, certamente fiere di ottenere la cittadinanza italiana. A ciascuno di loro lasciamo il testo della Costituzione italiana che raccomando sempre di leggere attentamente perchè essere cittadini significa avere dei diritti ma anche dei doveri”. 
Per informazioni dettagliate consultare la scheda “Cittadinanza italiana” http://www.comune.vicenza.it/cittadino/scheda.php/42722,59403

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti