2 Agosto 2019 - 9.50

Nuovo casello, i lavori ora possono partire

Si sblocca ufficialmente la stasi che si era creata in merito alla costruzione del nuovo casello autostradale di Montecchio Maggiore. Nella seduta odierna, infatti, il Cipe ha stabilito che i lavori di realizzazione del nuovo accesso alla A4 saranno svincolati da quelli del sottoattraversamento dell’autostrada della nuova linea ferroviaria AV/AC. Allo stesso tempo il Cipe ha dato al concessionario autostradale la possibilità di realizzare, in contemporanea ai lavori del casello, anche il sottopasso autostradale. La notizia è stata comunicata al sindaco Gianfranco Trapula dal Ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie Erika Stefani. “Abbiamo l’ufficialità – commenta il sindaco -. Come richiesto a gran voce da noi e da tutto l’Ovest Vicentino, i lavori del nuovo casello non saranno più subordinati a quelli dell’alta velocità e possono dunque partire. È un nuovo passo in avanti e ora attendiamo la firma della convenzione tra A4 Holding e RFI per l’avvio dei cantieri. Auspichiamo che i tempi siano veloci, perché si tratta di un’opera di fondamentale importanza per tutta la nostra area. Convocheremo nuovamente Regione, Provincia, Comuni dell’Ovest Vicentino, categorie economiche e sindacati del territorio per un nuovo confronto sui tempi di realizzazione dell’opera, perché per noi resta prioritario l’obiettivo che, per scongiurare il caos viabilistico in tutto l’Ovest Vicentino, l’apertura della Superstrada Pedemontana Veneta coincida con l’apertura di un collegamento

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti