29 Luglio 2019 - 16.39

Nubifragio di Noventa: ora la conta dei danni, si chiederà stato di calamità

Per restare aggiornato sulle notizie dell'Area Berica e Basso Vicentino aderisci al gruppo Facebook: SEI DEL BASSO VICENTINO SE... Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Con una nota odierna il Comune di Noventa Vicentina aggiorna i cittadini su quanto accaduto nella giornata di sabato e nelle ore successive per i soccorsi in seguito ad allagamenti. “A seguito degli eccezionali eventi atmosferici di sabato 27 luglio -scrivono- questa Amministrazione Comunale ha formalmente aperto il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) per richiedere interventi urgenti di soccorso delle squadre di protezione civile e vigili del Fuoco.
Tali operazioni svoltesi con tempestiva e regolare organizzazione si sono chiuse con l’ultimo intervento alle ore 2.00 di domenica 28 luglio.
Lo stato d’allarme è rimasto per tutta la giornata di domenica fino alla mattina di lunedì 29 luglio.
A tal proposito ringraziamo tutti i volontari di protezione Civile del territorio (Gruppo A..N.A. e Carabinieri), i Vigili del Fuoco, i nostri agenti di Polizia Locale, i dipendenti comunali e tutti i cittadini che in modo encomiabile hanno reagito alle avversità aiutando i più bisognosi creando una solidarietà di vicinato straordinaria.
Segnaliamo inoltre, che per motivi di sicurezza, è stata emessa ordinanza di chiusura momentanea del Cimitero (nei giorni 29, 30 e 31 luglio) per permettere ai nostri operai di ripristinare i viali interni  che hanno presentato buche e sprofondamenti. 
Ora  si apre la fase della conta dei danni e successivamente la verifica puntuale da parte dei tecnici su tutte le segnalazioni pervenute con la documentazione relativa (riunione tecnica con Viacqua, Consorzi e Ufficio Tecnico Comunale).
Il nostro Ufficio Tecnico sta predisponendo la pratica  per richiedere alla Regione del Veneto LO STATO DI CALAMITÀ tenendo presente l’eccezionalità dell’evento concentratosi a Noventa Vicentina e testimoniato anche dagli Enti preposti (Osservatorio meteorologico di Teolo, ARPAV, Vigili del Fuoco e organi di stampa).Tale procedura ci consentirà di richiedere alla Regione del Veneto un possibile contributo per far fronte ai danni subiti nelle abitazioni e negli edifici pubblici che siano però documentabili e attinenti a questo particolare evento atmosferico. Anche i danni  subiti nel nostro Cimitero riguardanti le tombe interrate possono rientrare  tra le richieste per un possibile rimborso da richiedere all’Ente Regionale.
Il nostro Ufficio Tecnico rimane a disposizione di tutti i cittadini che nel pomeriggio di sabato 27 luglio  hanno subito allagamenti negli scantinati, nei garage, nelle cantine, nelle taverne e anche in uffici e negozi. In questi casi sollecitiamo gli interessati a prendere contatto con noi e presentare più documentazione possibile (anche fotografica)”.


Per restare aggiornato sulle notizie dell'Area Berica e Basso Vicentino aderisci al gruppo Facebook: SEI DEL BASSO VICENTINO SE... Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti