13 giugno 2018 - 9.34

MUSSOLENTE – Inaugurata la nuova sede dell’associazione nazionale Carabinieri

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSANO - ALTO VICENTINO NEWS

E’ stata inaugurata ieri la nuova sede dell’associazione nazionale Carabinieri a Casoni di Mussolente in via Papa Giovanni, punto di riferimento sia per la sezione legata alla stazione dei Carabinieri di Romano di Ezzelino, sia per il Nucleo Montegrappa e per i comuni di Mussolente, Cassola e Romano d’Ezzelino e Valle del Brenta. La nuova sede, messa a disposizione da parte del Comune di Mussolente, occupa gli spazi della Farmacia che da qualche tempo si è trasferita. L’associazione nazionale Carabinieri ha compiuto i lavori per sistemare la sede, impegnando oltre 15mila euro di fondi propri, che ora ospita una sala riunioni utile anche per corsi di formazione rivolti ai volontari, un ufficio, i servizi ed una cucina allestita. La formula prevede che l’utilizzo della sede è quella del comodato d’uso per cui l’associazione nazionale Carabinieri può disporne, a fronte di tutta una serie di servizi che presta alle comunità: dai servizi nelle scuole, all’osservazione ed accoglienza, all’assistenza nel corso della manifestazioni, al sostegno della Protezione civile in caso di emergenza o calamità naturali.

Spiega Italo Bettiati, presidente della sezione e vice-presidente del Nucleo Montegrappa: “Finalmente potremo contare su una sede vera e propria che diventa punto strategico sia per la formazione, sia per la gestione e l’organizzazione delle nostre attività nei comuni di Mussolente, Cassola e Romano d’Ezzelino. La sede sarà intitolata a Giuseppino Brotto, ex vigile del Comune di Romano d’Ezzelino, fondatore della sezione e medaglia d’argento al valor civile per essere intervenuto e ferito nel corso di una rapina, cavaliere della repubblica fondatore della sezione.”.

Il programma prevede alle 18.00 l’ammassamento nel piazzale della chiesa di Casoni, alle 18.30 l’alzabandiera e la deposizione di una corona di alloro al monumento dei Caduti, alle 18.45 la sfilata fino alla nuova sede, alle 19.00 gli interventi delle autorità e alle 19.30 la benedizione dei mezzi della Protezione civile e l’inaugurazione che sarà anche l’occasione per festeggiare l’arma assieme alla banda musicale misquilese.

Commenta Cristiano Montagner, sindaco di Mussolente: “Con immenso piacere si inaugura la nuova sede dell’associazione Carabinieri in Congedo a Casoni nei giorni del 204mo anniversario della nascita dell’arma dei Carabinieri e che si consolida nei nostri tre Comuni di Mussolente, Cassola e Romano: un sodalizio che unisce ancora maggiormente il nostro territorio.

L’inaugurazione è molto importante anche perché si inserisce nel tessuto casonense-misquilese un’altra associazione importante di volontari al servizio di territorio così che nel nostro comune trovano ora sede due enti di protezione civile, come la Protezione Civile Misquilese ed il Nucleo Monte Grappa.

La posizione centrale di Casoni contribuisce, inoltre, ad una maggiore sicurezza per tutta l’area ed è proprio l’avvertita esigenza di tutela che ha portato le tre amministrazioni comunali a potenziare e qualificare, negli ultimi anni, il Corpo di Polizia Locale con l’investimento negli uomini e strutture e ad avviare una collaborazione più decisa ed efficace con l’Arma dei Carabinieri.

Il nostro auspicio è che questa cooperazione prosegua e si accresca nel tempo e si sviluppi lo spirito ed il senso di collaborazione e stima di tutte le comunità verso il fondamentale compito svolto dalle Forze dell’Ordine”.

Spiega Aldo Maroso, sindaco di Cassola: “Nel contesto di una collaborazione costruttiva, tra i nostri tre Comuni nel campo della sicurezza, trovo importante festeggiare assieme l’apertura della sede dell’ANC in quel di Casoni. Questa associazione ha competenza sugli stessi territori in cui opera la Polizia Locale Pedemontana del Grappa e può quindi rappresentare per i nostri agenti un importante elemento di supporto in tutte quelle attività che riguardano il mantenimento dell’ordine pubblico, il monitoraggio del territorio e il servizio d’ordine nell’ambito di grandi eventi, manifestazioni sportive o feste di paese”.

Conclude Simone Bontorin, sindaco di Romano d’Ezzelino: “Mi congratulo con l’ANC di Romano che é stata in grado di ricavarsi il proprio spazio all’interno dei nostri territori ed anche con il Comune di Mussolente che ha trovato spazi adeguati per la collocazione dell’associazione. Anche questo é un segnale che i nostri territori devono lavorare assieme in modo coordinato anche nella gestione del territorio”.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSANO - ALTO VICENTINO NEWS
ADC
UNICHIMICA
teatrovicenza
VICENZAWELFARE
VILLA CANAL
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

ADC
teatrovicenza
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti