20 Maggio 2020 - 9.53

‘Movida’ senza mascherine a Padova, sindaco: “Comportamenti inammissibili”

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE

“Quello che è successo è inammissibile, abbiamo fatto una campagna su mascherine, distanze di sicurezza, igienizzazione, ora non mi resta che dire: attenzione perché chi sbaglia paga”. E’ la reazione del sindaco Sergio Giordani agli assembramenti e agli eccessi registrati nelle piazze del centro di Padova, nel giorno di riapertura di pub e locali. “L’emergenza non è finita – aggiunge – So che è difficile e parlo soprattutto ai ragazzi, attenzione: le forze dell’ordine arriveranno a chiudere i locali, mi affido alla responsabilità di tutti”. Il Prefetto, Renato Franceschelli, ha detto che si sono osservate “esternazioni di cretineria diffusa, che non saranno più ammesse. Le forze dell’ordine faranno tutti gli approfondimenti del caso; quei 3-4 bar che non hanno fatto rispettare le norme subiranno le conseguenze delle loro azioni, e verranno sanzionati”.

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti