6 dicembre 2017 - 17.57

MONTECCHIO M. – Arriva “Il Museo a casa tua”

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE)

Mostre temporanee per gli esemplari che, per motivi di spazio, non possono essere esposti al Museo Zannato di Montecchio Maggiore. Nasce da questa esigenza il progetto della mostra itinerante “Il Museo a casa tua”, promossa dal Sistema Museale Agno-Chiampo e dallo stesso Museo Zannato (che del Sistema Museale è il centro operativo ed espositivo), in collaborazione con i Comuni del Sistema Museale Agno-Chiampo e in particolare con i Comuni di Montecchio Maggiore, Trissino, Castelgomberto, Sovizzo. La mostra si avvale inoltre della collaborazione dell’Associazione Amici del Museo Zannato e di un Comitato Scientifico a cui appartengono esperti nei vari campi delle Scienze Naturali. “Il lavoro di squadra tra il nostro Museo e i Comuni del Sistema Museale – afferma il sindaco di Montecchio Maggiore e Presidente del Sistema Museale Agno-Chiampo Milena Cecchetto – permette di portare la cultura e la scienza sul territorio, facendola uscire dal museo per questa speciale mostra itinerante. I reperti ‘nascosti’ escono da dietro le quinte e incontrano i cittadini: un’occasione da non perdere”. La sezione naturalistica del museo castellano conserva ricche collezioni, soprattutto nel settore dei fossili e dei minerali, che vengono incrementate continuamente grazie all’attività di ricerca e a donazioni. Il materiale ricevuto viene inventariato e studiato ma, anche se spesso di grandissimo interesse, non può essere tutto inserito nell’esposizione permanente, soprattutto per problemi di spazio. Si vuole così documentare e condividere con la cittadinanza la vivace attività che si svolge dietro le quinte del Museo, anche come giusto riconoscimento ai molti collaboratori e ricercatori che condividono l’idea del Museo come luogo dove mettere a disposizione di tutti le collezioni. Sono state create 9 vetrine con relativi pannelli esplicativi su materiali museali selezionati fra collezioni mineralogiche, entomologiche, tassidermiche, paleontologiche, botaniche. Fino a luglio 2018 saranno esposte nei Comuni del Sistema Museale che hanno aderito al progetto, ossia Trissino, Castelgomberto, Sovizzo e Montecchio Maggiore. Tra i reperti esposti vi sono: fossili (coralli, granchi tridimensionali, mammiferi preistorici), minerali (peculiarità mineralogiche, vere e false meteoriti, gemme del Vicentino), animali imbalsamati (volpe e falco), crani e denti di cinghiale e scoiattolo, insetti (farfalle diurne e notturne, coleotteri), fogli di erbario con rarità del nostro territorio. Fra le piante esposte la Bellevalia trifoliata o giacinto trifoliato, una pianta segnalata nella zona di Monte Berico nel 1879, ma recentemente non più osservata, fino a quando nel 2011 è stata ritrovata dai soci dell’Associazione Amici del Museo Stefano Noro e Lucia Zilio nel parco “Il Brolo” di Altavilla Vicentina. Due vetrine sono dedicate ai reperti provenienti dal Comune che di volta in volta ospita la mostra, secondo un criterio di valorizzazione del territorio locale. Al fine di fare conoscere il lavoro del Museo, viene inoltre proiettato un breve video sui reperti esposti, con interviste ai ricercatori e ai collaboratori. Con l’ottica di coinvolgere il pubblico giovanile e scolastico, sono state ideate attività didattiche specifiche per famiglie, ragazzi, bambini e le scuole. Pensando invece ad un pubblico generico, durante il periodo di apertura della mostra si organizzano serate ed eventi culturali inerenti ai temi trattati.

Questo il calendario della mostra:

Trissino dal 29/10/2017 al 10/12/2017 presso l’InformaGiovani, via Manzoni 10. Orari di apertura: lunedì e martedì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19; mercoledì dalle 15 alle 21; venerdì dalle 15 alle 19; sabato e domenica dalle 16 alle 19 (visite guidate a cura dell’Associazione Amici del Museo Zannato). La mostra è chiusa l’8 dicembre.

Castelgomberto dal 12/01/2018 al 04/03/2018

Sovizzo dal 15/03/2018 al 30/04/2018

Montecchio Maggiore dal 12/05/2018 al 01/07/2018

La mostra è stata inoltre già prenotata dal Comune di Brendola per la primavera 2019: un segno di grande successo e fiducia nell’iniziativa.

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE)
ANTISMOKING
VILLA CANAL
GELOSI
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV
TEATRO COMUNALE VICENZA
COSATIPORTO

Potrebbe interessarti anche:

ANTISMOKING
AIM MI RIFIUTO