31 Agosto 2020 - 17.45

MALTEMPO SUL VENETO – L’anomalia di fine agosto

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

In meteorologia la stagione autunnale viene fatta iniziare con il primo settembre, a differenza di quella astronomica che inizia con l’equinozio di autunno. E proprio in quest’ultimo fine settimana di agosto la regione, e più in generale l’Italia settentrionale, è stata interessata da una perturbazione che ha presentato sia i caratteri delle perturbazioni estive che quelli delle perturbazioni autunnali: nel primo caso per la presenza di temporali molto intensi, nel secondo caso per la presenza di venti da sudovest in quota e di scirocco su costa e pianura limitrofa, che hanno determinato piogge anche persistenti sulle zone montane e pedemontane con quantitativi anche molto abbondanti

Tutto questo è stato determinato da un’ampia saccatura presente tra il Nord Europa e il Mediterraneo occidentale, che ha convogliato sulla regione un forte e persistente flusso umido e instabile dai quadranti meridionali, in particolare tra il pomeriggio di sabato 29 e il pomeriggio di domenica 30, con frequenti rovesci e temporali sui settori montani e pedemontani della regione e su parte della pianura. Oltre ai fenomeni temporaleschi, accompagnati da forti rovesci anche a carattere di nubifragio, forti raffiche di vento con segnalazioni di vere e proprie trombe d’aria, e intense grandinate, si sono registrati anche quantitativi di pioggia da abbondanti a molto abbondanti in particolare lungo la fascia montana e pedemontana centro-orientale, fino a locali massimi intorno ai 160-180 mm in 24ore. I primi dati. I rovesci più intensi hanno fatto registrare i seguenti valori: 15-20 mm di pioggia in 5 minuti (massimo di 19.6 mm a Caprino – VR); 25-27 mm in 10 minuti e 30-35 mm in 15 minuti sulle Prealpi (massimo di 27.4 mm in 10’ a Col Indes – BL, di 35 mm in 15’ a Cansiglio Tramedere – BL); 40-55 mm in 30 minuti e 65-75 mm in 1 ora sulle Prealpi e sulla zona pedemontana vicentina (massimo di 54,8 mm in 30’ a Lusiana, di 75.2 mm in 1h a Col Indes). Le precipitazioni di più lunga durata registrano valori molto significativi sia nelle 3-6 ore che nelle 24 ore con massimi di 80-105 mm in 3 ore (105,2 mm registrato a Lusiana); 110-140 mm in 6 ore sempre su Prealpi e zone pedemontane vicentine (143,2 mm a Lusiana); 180 mm circa in 24 ore a Malo (179.2 mm) e a Lusiana (187.4 mm). Per alcune località (ad esempio Caprino – VR, Lusiana, Malo, Trissino – VI, Pian del Crep -BL), le piogge registrate in alcune scadenze temporali rappresentano i valori record dall’inizio delle osservazioni. La persistenza e abbondanza delle precipitazioni non solo sulle montagne venete ma anche sul Trentino e sull’Alto Adige ha inoltre provocato una piena del fiume Adige. Infine, per quanto riguarda l’intensità del vento, si registrano in molte località monitorate dalla rete di stazioni al suolo di ARPAV raffiche massime di vento (stimate a 10 m dal suolo) superiori ai 70 Km/h fino a punte massime di 90-110 Km/h soprattutto lungo la fascia prealpina-pedemontana ma localmente anche in pianura (110 km/h a Bardolino – VR nel primo pomeriggio di sabato). Sulla Marmolada sono state registrate raffiche di 140 km/h sia sabato che domenica. Nella giornata di domenica le raffiche più forti sono state registrate dalle stazioni in alta montagna. In alcuni casi i fortissimi venti sono associati anche a fenomeni vorticosi quali trombe d’aria, come ad esempio quella segnalata in provincia di Verona a Trevenzuolo in località Roncolevà nel primo pomeriggio di sabato. Si segnala che, visto il carattere a volte molto localizzato dei fenomeni temporaleschi più intensi, in alcune località la pioggia e il vento possono essere stati anche più intensi di quelli rilevati dalle stazioni ARPAV, che non possono dare un quadro esaustivo di tutti i fenomeni intensi verificatisi in regione. Di seguito una mappa con la distribuzione delle piogge nelle 48 di sabato e domenica, basata su dati non ancora validati completamente e che pertanto potrà essere oggetto di successive modifiche.

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
DONAZZAN
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

DONAZZAN
CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti