15 Novembre 2019 - 15.00

Maltempo: disposta regolazione bacino che salva Valstagna

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

In relazione alle attuali previsioni del modello IMAGE per quanto riguarda il bacino del Brenta la Direzione Difesa del Suolo la Regione del Veneto ha fornito ad ENEL le seguenti indicazioni relativamente alla gestione del bacino del Corlo ad Arsiè (BL):

procedere con uno scarico dal bacino per una portata, comprensiva di quella derivata, massima di 150 mc/s con riduzione della stessa, sino anche alla sua interruzione, qualora la portata nel fiume Brenta in corrispondenza della sezione di Barzizza arrivi a 600 mc/s.

“Questa decisione – spiega l’assessore regionale all’ambiente e protezione civile Gianpaolo Bottacin – è stata presa in considerazione del fatto che il livello del bacino del Corlo deve rimanere il più basso possibile nel momento in cui arriverà il picco massimo di precipitazioni. Il provvedimento è stato fatto per contenere le portate de fiume Brent per non pregiudicare la stabilità del ponte di Bassano, struttura particolarmente fragile in relazione al restauro in corso, e a tutela della popolazione di Valstagna, in provincia di Vicenza.”

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti