5 Agosto 2019 - 18.05

Lisiera- Un libro e la festa per i 50 anni del gruppo alpini


Era domenica 4 maggio 1969 quando a Lisiera, da parte di alcuni alpini, venne fondato ufficialmente il Gruppo Alpini, con la benedizione del gagliardetto ufficiale e la nomina del primo capogruppo nella persona dell’alpino Gaetano Rigon.
Sono passati 50 anni da quel giorno, ma il Gruppo Alpini di Lisiera è sempre cresciuto e sempre più si è fatto conoscere ed apprezzare nella comunità, guidato dai vari capigruppo che si sono susseguiti negli anni, Tarcisio Guglielmi, Libero Liani, Giovanni Bassan e l’attuale capogruppo in carica Bruno Bertoldo.
La programmazione della ricorrenza del 50° di fondazione è partita ancora nel mese di gennaio, studiando varie iniziative per portare a conoscenza di tutta la comunità di Lisiera l’anniversario che doveva essere degnamente celebrato e ricordato.
Per prima cosa si è pensato di interessare e coinvolgere i ragazzi della scuola primaria di Lisiera, prendendo contatti con gli insegnati e l’Autorità scolastica durante il mese di marzo (con la giornata ecologica). Nei successivi mesi di aprile maggio e giugno alcuni alpini di Lisiera e Alpini del gruppo storico della sezione di Vicenza, sono passati per le aule ad illustrare e spiegare la storia degli Alpini, soprattutto durante la guerra.
Il giorno 30 maggio i ragazzi delle classi 4^ e 5^ elementare, accompagnati dai loro insegnati, dagli alpini di Lisiera e dal alcuni alpini esperti in storia, sono stati portati ad una gita di istruzione sul Monte Grappa, dove gli storici hanno loro illustrato i fatti e gli avvenimenti avvenuti in tale contesto geografico durante la 1^ guerra mondiale, spiegando luoghi e manufatti. Alla fine del percorso didattico, gli Alpini hanno offerto il pranzo a tutti e ragazzi e agli accompagnatori al rifugio Bassano di Cima Grappa.
Ma non è finita qui.
Nei giorni successivi i ragazzi delle classi 1^-2^-3^ hanno partecipato ad una entusiasmante esercitazione con la Protezione Civile Tesina, dove hanno potuto vedere e prendere parte ad una vera esercitazione di Protezione Civile con la presenza delle unità cinofile, con le unità di pronto intervento e soccorso in caso di calamità, quali terremoto o alluvione.
Molto colpiti i ragazzi, che hanno voluto omaggiare gli alpini di Lisiera con una serie di disegni da loro fatti per manifestare la loro ammirazione e riconoscenza agli Alpini.
Il clou delle manifestazioni di ricorrenza del 50° è avvenuto nelle serate di venerdì 5 luglio e sabato 6 luglio.
Venerdi 5 luglio: nel piazzale della chiesa di Lisiera, di fronte a folto ed attento pubblico, si è esibito per l’occasione il gruppo corale di Bolzano Vicentino con una decina di brani e cante alpine tratti dal loro vasto repertorio.
Sabato 6 luglio nel pomeriggio: Ammassamento dei gagliardetti della sezione di Vicenza e di tutti gli alpini partecipanti al campo sportivo, con successiva sfilata per le vie del paese, tra le note ed il tempo scandito dalla fanfara storica degli Alpini di Vicenza.
Al termine della sfilata, tutti davanti al monumento ai caduti per l’alzabandiera ed un doveroso omaggio ai caduti, tra le note dell’Inno d’Italia e della canzone del Piave sempre scandite dalla Fanfara Storica degli Alpini.
Alla fine Santa Messa e poi festa per tutti fino a notte, sotto i capannoni allestiti per l’occasione nel piazzale della chiesa.
Durante le due serate è stata allestita ed aperta al pubblico una mostra storica di reperti della Grande guerra da parte dell’ appassionato ricercatore e storico locale CARAMPIN Michele.

Per la ricorrenza del 50° di fondazione e per giustamente ricordate e fare conoscere alla comunità di Lisiera gli impegni e le attività svolte dagli Alpini di Lisiera in questi 50 anni, il gruppo Alpini ha pensato di pubblicare un volume dal titolo “A 50 ANNI DALLA FONDAZONE DEL GRUPPO” presentato nella serata di sabato 6 luglio e consegnato alle Autorità presenti nonché ai primi soci fondatori del gruppo avvenuto il 4 maggio 1969: Rigon Gaetano Costa Adriano De Boni Domenico – Bertoldo Mario Alberti Roberto Prando Martino Rossato Arturo (1940-2003)
Il volume è ora in distribuzione negli esercizi di Lisiera e nella sede di radio Oreb al prezzo di costo a chiunque ne faccia richiesta.

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti