18 Dicembre 2019 - 16.12

La sala assemblee di Coldiretti Vicenza intitolata a don Giuseppe Garzaro

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

“È riuscito a far crescere una classe dirigente fatta di persone, non di ruoli. Uomini a cui ha trasmesso importanti insegnamenti. Prima di questo grande momento, per l’intitolazione della nostra sala assemblee a suo nome, il comitato organizzatore per la celebrazione si è riunito con i suoi ex allievi. Abbiamo trascorso del tempo di grande emozione, perché ciascuno ha mostrato le proprie foto con don Bepi, non nascondendo commozione e sincera gratitudine”. Con queste parole il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola, è intervenuto ieri mattina nella sala assemblee dell’Associazione, in via Zamenhof 697 a Vicenza, per l’intitolazione del locale a don Giuseppe Garzotto, che dal 1976 al 2004 ha affiancato l’Associazione quale consulente ecclesiastico.

Quasi 30 anni nel corso dei quali Coldiretti Vicenza ha vissuto momenti delicati, ma al tempo stesso entusiasmanti. “Don Bepi è stato un grande formatore – hanno aggiunto nel corso dell’evento Diego Meggiolaro e Giuseppe Zuech, ex presidenti provinciali di Coldiretti Vicenza, nonché allievi di don Giuseppe Garzaro – e la partecipazione ai suoi campi scuola ci ha profondamente segnato. Emozionante è stato il viaggio in Cappadocia, nel 1982, quando decise di recarsi in questa terra per portare del bene. Fu un uomo semplice, coraggioso ed estremamente altruista. Riuscì a trasmettere ai giovani il senso di responsabilità, a partire dall’esperienza della Dottrina sociale della Chiesa, che ha sempre accompagnato Coldiretti, ieri come oggi, nel suo impegno sociale”.

A 15 anni dalla sua scomparsa, Coldiretti Vicenza ha deciso di ricordare don Giuseppe Garzaro, con una santa messa, svoltasi questa mattina nella chiesa di Settecà ed officiata dal vescovo di Vicenza, mons. Beniamino Pizziol, che ha ricordato questa straordinaria figura dal grande carisma e dalla straordinaria umanità, capace di incontrare i giovani e stimolarli ad un percorso di crescita umana importante.

Mons. Giuseppe Garzaro è stato a lungo direttore del pensionato studenti Madonna di Monte Berico. Aveva anche insegnato religione all’istituto tecnico industriale “Alessandro Rossi”. Era stato consigliere spirituale della Coldiretti ed era giunto nel settembre del 2000 a Noventa Vicentina, dopo l’esperienza per quattordici anni a Marano Vicentino.

Il presidente Cerantola ha concluso: “don Giuseppe Garzaro è stato un nostro lungimirante consulente ecclesiastico, ma soprattutto un grande uomo, che ha creduto nei giovani e li ha davvero resi protagonisti in una vita impegnata ed improntata sui valori in cui tutti noi crediamo fermamente”.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
DONAZZAN
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

DONAZZAN
CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti