10 Aprile 2019 - 13.42

La colomba più buona d’Italia è made in Arzignano

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE

Una nuvola di burro, uova e farina ricoperta da una glassa di mandorla, nocciole, pinoli tritati e zucchero: ecco la Colomba Olivieri 1882, la migliore Colomba artigianale d’Italia. A incoronarla è stata pochi giorni fa la famosissima guida del “Gambero Rosso”, che ha organizzato a Roma una degustazione tra 20 Colombe classiche realizzate dai grandi maestri della pasticceria italiana. Grande la soddisfazione per la famiglia arzignanese, che ha alle sue spalle una lunga tradizione nella pasticceria. Il segreto? Lo spiega Nicola Oliveri, nella sua Colomba, è il caso di dire, si condensa tutta la storia artigianale della famiglia, dalle origini ai giorni nostri: “La nostra colomba è molto ricca ma raffinata al gusto ed estremamente digeribile grazie alla lunga lievitazione e all’utilizzo di materie prima di ottima fattura. Non ha conservanti, semilavorati, aromi, grassi vegetali. E’ Artigianale al 100% e quindi fatta interamente a mano, con passione, come vuole la nostra tradizione dal 1882”. Partiamo dal lievito madre: “Per noi lavorare solamente con il lievito madre nei nostri lievitati è imprescindibile, ogni giorno lo rinfreschiamo e ne abbiamo cura come se fosse un figlio. Abbiamo una vera e propria dedizione ed ossessione riguardo alla sua cura perché chiaramente il suo stato di forma è fondamentale per la buona riuscita dei nostri lievitati”. Tanta maniacalità si rispecchia anche sulla lavorazione dell’impasto, che viene lasciato maturare per più di 48 ore: “Per noi digeribilità e sofficità del nostro prodotto sono fondamentali. Per cui abbiamo scelto di lavorare con lunghe maturazioni, per dare il tempo al nostro impasto di maturare in modo che possa poi risultare più digeribile e più soffice”. Ovviamente l’assenza totale di conservanti e il metodo naturale di lavorazione rendono effimera la vita delle Colombe Olivieri, che durano 30-40 giorni a differenza delle industriali che vanno avanti per mesi. E’ il prezzo da pagare per un prodotto artigianale in tutti i significati del termine.

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti