3 Marzo 2020 - 12.40

Il “bolide” che si è schiantato nell’Adriatico è esploso “sopra” a Thiene

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

Il 28 febbraio scorso in molti vicentini segnalarono una specie di meteorite – che in realtà era un bolide diurno di colore bianco – transitato nel cielo sopra Vicenza attorno alle 10.30 di mattina e schiantatosi poi nel Mare Adriatico. Le segnalazioni quel giorno arrivarono da tutto il Veneto ma anche da Lombardia ed Emilia Romagna. Immediatamente il form per la segnalazione dei bolidi del progetto Prisma, coordinato dall’Inaf, è stato preso d’assalto e in breve tempo sono giunte decine di segnalazioni visuali, mentre sui social comparivano immagini e video del bolide ripresi sia dall’Italia sia dalla vicina Croazia.
Oggi Prisma, ha annunciato che quel bolide è esploso proprio nel cielo sopra il vicentino, più propriamente sulla verticale di Thiene: “A un’altezza di 34,5 km, alla velocità di 21,5 km/s, mentre la dimensione del meteorite dovrebbe essere stata di 1,5 metri: il che significa l’aver sprigionato l’energia di 0,34 kT ovvero 1/50 della bomba di Hiroshima”.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti