9 Ottobre 2019 - 9.59

IEG – Ad Abilmente torna “Cucito su di te”

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Dopo il grande successo registrato nelle ultime due edizioni, Abilmente Vicenza torna con “Cucito su di te”. Dal 17 al 20 ottobre, nel Quartiere Fieristico IEG di Vicenza, il Salone delle Idee Creative di Italian Exhibition Group dedicato alle appassionate di Do It Yourself sarà nuovamente vetrina per brand emergenti e giovani crafter che, all’interno di uno spazio laboratorio interamente dedicato, presenteranno creazioni di moda handmade e sostenibile.

“Cucito su di te” prenderà forma grazie a una decina di giovani artiste del taglia-e-cuci pronte a svelare, anche a chi con ago e filo non ha troppa confidenza, tutti i segreti per personalizzare e arricchire il proprio guardaroba con creazioni uniche e su misura.

«Giovani artigiane e piccole imprenditrici racconteranno i loro capi e le loro abilità condividendo tecniche, segreti e consigli, confrontandosi su cosa voglia dire gestire un piccolo brand.” – commenta Gaia Segattini, madrina di “Cucito su di te” e apripista della creatività italiana al femminile con il suo blog @vendettauncinetta.“Proprio sull’onda del grande entusiasmo delle scorse edizioni torneranno alcune delle ragazze che avete già conosciuto con nuove proposte e progetti, ma molte saranno le nuove personalità, con anche un occhio speciale al cucito su materiali diversi, come la pelle. Anche questa volta avremo i migliori partner tecnici di settore, che hanno supportato l’area con grande coinvolgimento fin dall’inizio, e lo stile proprio dell’area, rilassante e stimolante assieme». Sponsor dell’area saranno Burda Style, Giesse Scampoli, Gütermann, Prym, SISER, Stof Fabrics e The Color Soup.

Le crafter realizzeranno nella quattro giorni di manifestazione creazioni uniche coinvolgendo direttamente le appassionate presenti in fiera e si alterneranno inoltre sul palcoscenico dell’area live dedicata, con tutorial semplici e alla portata di tutti, utili a far sperimentare in prima persona la dimensione della “slow fashion”, filosofia che si basa sul fatto a mano e sulla scelta consapevole di tessuti e accessori che abbinino gusto e rispetto per l’ambiente.

LE CREATIVE PROTAGONISTE DELLA TERZA EDIZIONE DI “CUCITO SU DI TE”

Sono cinque le new entry che andranno a portare la loro energia creativa in “Cucito su di te”.

Cristina Into W. di Cristina Pedrocco, un progetto contemporaneo, dove la costruzione dellʼabito si fonde con la geometria, dove non si utilizzano cartamodelli e il disegno a due dimensioni prende volume grazie a tecniche come quella dellʼorigami.

Lidia Mallia Atelier di Lidia Mallia, cresciuta circondata dai lavori di nonne sarte e ricamatrici, oggi crea utilizzando tessuti e pellami.

Colibrin di Stefania Palma, con la sua sartoria in continua evoluzione ma al tempo stesso estremamente riconoscibile ad un occhio attento: un amore consolidato per le fibre naturali e una passione per le cose d’altri tempi che si trasformano attraverso le sue mani e la sua fidata macchina da cucire.

Ladulsatina di Martina Cammareri, che – avvicinatasi al cucito per caso – ha fatto oggi della sua passione una professione che racconta attraverso il suo blog.

Filotrama di Michela Cotugno e Gloria Tedesco, convinte che un capo ben fatto abbia bisogno di tempo, di tessuti fatti come si facevano una volta, di punti fatti a mano, di una chiacchiera tra una cucitura e l’altra, di anima, costanza e sorrisi.

Dopo aver già conquistato il pubblico di manifestazione, confermata a grande richiesta la partecipazione di alcune protagoniste delle scorse edizioni di “Cucito su di te”.

Republique Fabrique di Francesca Temponi e Elena Marella, realtà artigianale di abbigliamento e accessori che si fonda su passione e condivisione, un insieme di ispirazioni girly rivisitate in chiave velatamente vintage e retr , per una donna al tempo stesso forte e delicata.

Secondo Piano di Sasha Werner, che con il suo blog vuol far capire che cucire non è difficile e fa bene alla persona perché dà soddisfazione e aiuta a staccare dallo stress della routine.

Atelier Vicolo n.6 di Francesca Barbato, creatrice e ideatrice di cartamodelli e kit di cucito che promuove e vende sul blog Atelier Vicolo n. 6.

Tulip di Martina Coller, che dal 2014 realizza le proprie collezioni di abbigliamento, borse e accessori, interamente realizzate a mano, utilizzando tessuti che dipinge personalmente e che si mescolano a tocchi etnici scovati nei suoi viaggi.

Un punto alla volta di Selene Verdoglia, che insegna proprio a tutti – esperti e non – a cucire attraverso il suo canale YouTube, che conta quasi 46 mila iscritti, aiutando le persone a prendere coscienza di ciò che indossano e acquistano.

Creatività a 360°, mostre di arte tessile, aree d’ispirazione e momenti di incontro completano il mondo di Abilmente, un’esperienza di condivisione e scambio all’insegna della libertà creativa, occasione per migliaia di appassionate di incontrare le creative più seguite dalle community italiane.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti