6 Maggio 2019 - 16.29

I migliori allievi del Pedrollo in concerto

Domani il primo appuntamento alle 18.00 nella Sala Concerti dell’istituto musicale: ingresso libero

Fino allo scorso anno parte integrante dei “Martedì al Conservatorio”, dal 2019 i “Concerti dei migliori studenti” del “Pedrollo” di Vicenza diventano una stagione a sé, continuando comunque idealmente l’appuntamento delle ore 18.00 alla Sala “Pobbe” per il pubblico abituale della rassegna. Al via dunque domani (martedì 7 maggio) il primo gruppo di performance degli allievi dell’istituto vicentino, selezionati dai propri docenti sulla scorta delle particolari doti musicali, con diverse classi di strumento e di musica da camera, sia vocale che strumentale. Apre il concerto la Classe di musica vocale da camera della prof.ssa Elisabetta Andreani con il baritono Feng Yiwen e l’accompagnamento pianistico di Chiara Comparin nei lieder “Wie rafft ich mich auf in der Nacht” di Johannes Brahms (1833-1897) e “Abschied” di Hans Pfitzner (1869-1949) e ancora con Chiara Comparin al pianoforte e i due soprani Kim Hanna e Jiang Beibei, impegnati l’uno nell’esecuzione di “Alma grande e nobil core” KV 578 di Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) e l’altro nel lied “Kennst du das Land” di Franz Schubert (1797-1828) e nella versione musicale del medesimo testo ad opera di Robert Schumann (1810-1856). La Classe di chitarra classica del prof. Stefano Grondona, rappresentata dal duo chitarristico composto da Raffaele Putzolu e Victor Valisena, proporrà tre preludi e fughe da “Les guitares bien tempérés” op. 199 di Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968). Irene Parente della Classe di Flauto della prof.ssa Laura Forti eseguirà, accompagnata da Riccardo Atanasio al pianoforte, il Divertimento per flauto e orchestra in Si bemolle maggiore op. 52 di Ferruccio Busoni (1866-1924) nella riduzione per flauto e pianoforte di Kurt Weill. La Classe di Musica da camera del prof. Gianluca Saccari vedrà Tommaso Gasparoni (oboe), Rossella Castaman (violino), Irene Maria Giussani (viola) e Filippo Pigato (violoncello) alle prese con il Quartetto in Fa maggiore KV 370 di Mozart e Teresa Vio (violino) e Giovanna Tassoni (pianoforte), a cui spetta anche il compito di chiudere il concerto, con la Sonata in La maggiore di Cesar Franck (1822-1890). Un palco importante per questi giovani che si sono distinti per impegno e passione e un’occasione preziosa per il pubblico quella di poter partecipare alle loro esibizioni. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

MOSTRA TIEPOLO
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA TIEPOLO
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti