15 Maggio 2020 - 16.37

Gli alberghi con le linee guida del governo non riapriranno

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Protesta di Federalberghi contro una riapertura indicata dal governo con le linee guida Inail che rappresenterebbero un disastro economico simile a quello della forzata chiusura degli ultimi mesi. «Una manovra largamente insoddisfacente per il turismo. A queste condizioni non ha senso aprire i nostri hotel, rischiando di lasciare a casa 12mila lavoratori» -dichiara Alberto Maschio, coordinatore di Federalberghi Spiagge Venete e presidente Aja – Associazione Jesolana Albergatori.

«Una manovra -continua- che dovrebbe avere il peso di due finanziarie ma che, per il nostro settore, concede ben poco. Il senso di insoddisfazione è pari, se non superiore, alle attese. Si fa un passo avanti, ma subito dopo due indietro. Sembra ti diano delle opportunità, ma poi scopri che ci sono una serie di paletti e di barriere che limitano o annullano le opportunità stesse”.

Facciamo l’esempio del buffet: l’Inail lo vorrebbe vietare, noi proponiamo delle alternative per mantenerlo in sicurezza, coprire i cibi e mantenere il distanziamento sociale: si riesce a farlo nei supermercati, perché non è possibile negli hotel? L’alternativa al buffet è la colazione alla carta, ma non tutte le strutture sono in grado di farlo e in ogni caso bisognerebbe stravolgere l’intera organizzazione. Esistono delle alternative, chiediamo di applicarle». A far discutere è anche la distanza di 4 metri tra i tavoli nelle sale da pranzo: «E’ semplicemente una distanza esagerata aggiunge Maschio – : se negli altri luoghi chiusi è sufficiente un metro, perché non può essere così anche da noi? Ci fa sorridere poi l’idea del check in online, all’estero è un’abitudine consolidata, noi lo chiediamo da anni, ma ci scontriamo con i limiti burocratici e normativi, ricordo che solo in Italia esiste l’obbligo di riconoscimento dell’ospite al momento del suo arrivo»

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti