14 Ottobre 2019 - 14.14

Giovedì il Premio lirico internazionale “Pobbe”

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Un gran galà operistico farà da preludio alla consegna del prestigioso Premio lirico internazionale “Marcella Pobbe” che si svolgerà a Vicenza giovedì 17 ottobre alle 21 sul palcoscenico del Teatro Olimpico.
Il Premio è stato istituito per ricordare la grande artista Marcella Pobbe, soprano vicentino acclamato in tutti i teatri del mondo, interprete raffinata e cantante di moderna sensibilità musicale.Giunto alla quattordicesima edizione, il premio è conferito ad una celebrità del mondo dell’opera il cui percorso artistico possa richiamare, per affinità di repertorio, interpretazione, temperamento e presenza scenica, quello della Pobbe.In questa edizione 2019 riceverà il premio il soprano kazako Maria Mudryak, giovanissima stella nascente della lirica internazionale e interprete di grandi qualità vocali e artistiche.
A presentare l’iniziativa c’erano oggi in sala Stucchi l’assessore alla cultura Simona Siotto, Federica Morello, presidente dell’Associazione Marcella Pobbe- Premio lirico internazionale, Cristian Ricci, direttore artistico del Premio, eFlavio Lorenzin, presidente Apindustria Vicenza.
“L’amore e la passione che legano da sempre la nostra città al mondo della lirica sono sentimenti ben noti a tutti – ha dichiarato il sindaco Francesco Rucco che non era presente in conferenza ma che ha voluto comunque inviare un suo pensiero -. In questi ultimi anni abbiamo avuto la fortuna di vedere notevolmente aumentata la presenza di opere, spettacoli, recital e concerti lirici, così come di concorsi e altre iniziative legate a un’arte come quella del belcanto che contribuisce a rendere unica la cultura italiana. In questo panorama il Premio Pobbe ha un suo innegabile peso specifico, una sua propria personalità che tutti ci auguriamo possano avere un senso sempre maggiore anche in futuro”.

“Il Premio Lirico Internazionale Marcella Pobbe rientra da anni fra le iniziative autunnali che caratterizzano in modo importante le attività nel Teatro Olimpico di Vicenza – è intervenuto l’assessore alla cultura Simona Siotto -. E’ certamente un modo per legare il nome di un’artista vicentina, che ha letteralmente fatto la storia del belcanto sulla scena mondiale, con il nome di un soprano – quest’anno quello di Maria Mudryak – che è parte davvero significativa di quanto accade oggi sui palcoscenici internazionali. Ed è doppiamente importante e significativo che ciò possa accadere in un teatro come l’Olimpico, che il mondo ci invidia”.
Nelle scorse edizioni il riconoscimento è stato assegnato ai soprani Daniela Dessì, Carmela Remigio, Norma Fantini, Mariella Devia, Amarilli Nizza, Giovanna Casolla, Francesca Patanè, Tiziana Caruso, Hui He, Lana Kos, Fiorenza Cedolins. Per tre anni consecutivi l’evento Pobbe ha premiato attraverso le selezioni del Concorso internazionale con la direzione artistica di Cristian Ricci anche alcune giovani promesse, secondo una formula incentrata totalmente sui giovani.
Il Premio è istituito e organizzato dall’associazione “Marcella Pobbe” con il sostegno della Regione del Veneto, di Cattolica Assicurazioni, di Centroveneto-Bassano Banca e con il patrocinio del Comune di Vicenza. Nel corso della serata Maria Mudryak, di recente interprete di Violetta nell’opera La Traviata al Teatro San Carlo di Napoli e alla vigilia di importanti debutti, omaggerà il pubblico interpretando alcune arie del suo repertorio e in duetto con il tenore Cristian Ricci.
“Ho conosciuto Maria come un’ottima interprete sul palcoscenico del Teatro San Carlo – ha dichiarato Cristian Ricci, direttore artistico del Premio -. E’ un’artista giovane, ma molto matura e già molto proiettata come stella della lirica internazionale per le sue doti artistiche, ma anche per la sua intelligenza e per la sua generosità vocale. Un’interprete ideale per ricevere il Premio Marcella Pobbe”.
Ad impreziosire la serata alcune giovani promesse della lirica che si esibiranno nel corso del concerto di gala che precederà la cerimonia di premiazione. Gli interpreti sono tutti di nazionalità russa e sono stati selezionati dal Direttore artistico Ricci e da una commissione tecnica nel corso di audizioni che si sono tenute nel mese di settembre nella città di Mosca.“Si tratta di un progetto regionale di cultura e sviluppo che il Laboratorio cura attraverso la collaborazione con partners culturali russi di primo livello, come il Teatro Music Hall di San Pietroburgo e il Conservatorio di Stato Tchaikovsky di Mosca – prosegue Ricci -. I sei giovani cantanti russi selezionati, che hanno riposto ad un bando pubblico di selezione, parteciperanno nei giorni antecedenti all’evento alla masterclass organizzata dal Laboratorio Lirico del Veneto all’interno di un percorso di alta formazione di tecnica vocale”. 
Al Teatro Olimpico accompagnerà al pianoforte Fausto Di Benedetto, mentre la conduzione della serata è affidata a Federica Morello, presidente dell’Associazione Marcella Pobbe. Il programma della serata spazia da Bellini a Verdi, da Puccini a Gounod.I biglietti sono a disposizione al botteghino del Teatro un’ora prima della rappresentazione  (15 euro). Informazioni: 3478614893.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti