7 Maggio 2020 - 10.31

Frana sul Civetta,cancellate delle ‘vie’ mitiche per i rocciatori

Un imponente crollo di rocce si è verificato sulla parete sud della Torre Venezia, nel gruppo del Civetta, in Agordino, un luogo mitico per gli alpinisti. Non è stato accertato con esattezza quando sia avvenuta la frana, probabilmente verso la metà di aprile. Sono stati alcuni frequentatori della zona ad accorgersi, in queste giornate di sole, che la parete appariva snaturata rispetto al suo recente aspetto – non è la prima volta che la Torre Venezia è interessata da crolli – e il confronto con le foto precedenti dell’area avrebbe confermato che un consistente tratto di parete era venuto giù. L’area, in alta quota, è naturalmente lontana da abitati. La conseguenze più importante è quella subita da alcune famose vie alpinistiche delle Dolomiti, la via Tissi, il Gran Diedro, e Grand Diedro diretta, sconvolte dall’evento naturale. ANSA

CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti