28 Ottobre 2020 - 17.54

Finiti i lavori di riqualificazione di 16 parchi gioco e 6 giardini scolastici

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Sono in dirittura d’arrivo i lavori per la riqualificazione di 16 parchi gioco e 6 giardini scolastici della città per un importo complessivo di 106.752,23 euro.

A darne l’annuncio, in occasione di un sopralluogo al parco giochi di via Rossini, sono stati il vicesindaco con delega alla partecipazione Matteo Tosetto, l’assessore all’istruzione Cristina Tolio e l’assessore alle infrastrutture Mattia Ierardi.

“Si tratta di interventi che hanno l’obiettivo principale di mettere in sicurezza i parchi gioco e i giardini scolastici – ha spiegato l’assessore alle infrastrutture Mattia Ierardi – per garantire ai bambini, compresi quelli con disabilità, luoghi sicuri, tranquilizzando gli insegnanti, i nonni o i genitori che li accompagnano. Continueremo con la serie di interventi di riqualificazione anche il prossimo anno per migliorare la sicurezza all’interno di tutti i parchi, in alcuni con lavori più impattanti per la presenza di giochi più datati. Abbiamo ereditato, infatti, parchi gioco e giardini scolastici in condizioni di forte degrado. L’intento di questa amministrazione è portarli in piena sicurezza con una programmazione seria, strutturata e a lungo termine pianificando già da ora gli interventi futuri. Grazie all’ottima sinergia con l’assessorato alla partecipazione e all’istruzione potremo lasciare ai nostri figli e nipoti una situazione migliore di quella attuale”.

“A inizio mandato abbiamo fatto un sopralluogo in 63 parchi della città per mappare, insieme ai residenti, le realtà esistenti ed individuare le priorità su cui intervenire – ha precisato il vicesindaco con delega alla partecipazione Matteo Tosetto –. Anche nel 2020/2021 continueremo a mettere a disposizione 400 mila euro all’anno, ovvero più del doppio della passata amministrazione, nelle attività di apertura, pulizia e sorveglianza dei parchi gioco. In sinergia con gli assessori oggi qui presenti stiamo recuperando il tempo perduto e continueremo a lavorare assieme perchè sono ancora molti gli interventi da fare per fruire al meglio delle aree verdi della città”.

“È evidente che questa amministrazione ha a cuore i bambini che hanno necessità di questi spazi verdi, anche a scuola – ha spiegato l‘assessore all’istruzione Cristina Tolio –. In occasione dei sopralluoghi sono state evidenziate varie situazioni di degrado e usura delle attrezzature nei giardini scolastici. In collaborazione con gli assessori Tosetto e Ierardi, siamo, quindi, intervenuti per mettere in sicurezza le aree esterne agli edifici scolastici. È stata una sinergia vincente a beneficio della traquillità degli abitanti del quartiere che hanno luoghi sicuri per far giocare i bambini. Continueremo ad intervenire in quest’ottica perchè se è vero che il degrado porta degrado, è altrettanto vero che il bello porta bello”.

Nell’area verde di via Rossini, dove sono da poco terminati i lavori, sono stati installati tre nuovi giochi (arrampicata, altalena con cesta adatta anche a bambini con disabilità e altalena per i più piccoli). Inoltre, la pavimentazione antitrauma esistente in gomma è stata sostituita con una nuova a norma, in ghiaino, uniformando l’intero parco giochi.

Gli interventi, che hanno preso il via a fine agosto, rientrano nell’ambito di un progetto di riqualificazione comunale che ha interessato 16 parchi gioco della città (via Bassano, via Cadamosto, via Fiume, via Gagliardotti, via Giuriato, viale Roma, via Ischia, via Mainardi, via Mameli, Parco Città, via Rossini, via Ruspoli, Santa Bertilla, Settecà, via Stuparich, via Toti) e i giardini scolastici di 5 scuole dell’infanzia (Fogazzaro, Peronato, Rossini, Tretti, Trevisan) e di una scuola primaria (Rodari).

Per quanto riguarda i lavori, si è trattato principalmente di interventi di ripristino della pavimentazione esistente o sostituzione della stessa; rimozione di giochi esistenti divenuti obsoleti in base alle prescrizioni previste della normativa in vigore, installazione di nuove attrezzature in alluminio e plastica riciclata, anziché in lego e acciaio, fruibili anche da bambini con disabilità (altalene con scivoli, castelli, giochi a molla, casette, palestre,..), messa in sicurezza dei giochi esistenti; posa di elementi di arredo urbano ( panchine, tavoli con panche, recinzioni, staccionate, cancelli,…). In tre parchi gioco (via Mainardi, via Mameli, via Stuparich) sono stati riqualificati i servizi igienici.

Nei prossimi giorni, nell’area verde di Parco Città sarà posata una recinzione in rete metallica con due cancelli, uno a due ante e uno ad anta singola mentre nel parco giochi di viale dell’Ippodromo verrà riqualificata la pista di pattinaggio.

La data di conclusione dei lavori, affidati con gara alla ditta Mediterranea di Cittadella (Pd), è prevista per fine novembre.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
READY2GO
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

READY2GO
CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti