11 Giugno 2018 - 12.33

ELEZIONI VICENZA – Dalla Rosa: “Dal voto una sconfitta, ma l’impegno continua”

PER ESSERE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CRONACA DI VICENZA ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

“Il voto della città di Vicenza è certamente una sconfitta della proposta che abbiamo fatto alla città. Ma questo è il frutto anche di un clima nazionale che ha contribuito a politicizzare il voto e messo in secondo piano i temi amministrativi. Al netto di questo, quella realizzata dal centrosinistra in città è stata una rimonta eccezionale considerato il clima politico generale, nettamente sfavorevole a livello nazionale e anche a livello locale”. Così Otello Dalla Rosa commenta il risultato del voto di ieri a Vicenza

“Nelle elezioni del 4 marzo, infatti, il divario del voto tra le coalizioni è stato notevole, oltre 7 mila voti assoluti e 11,7 punti percentuali – sottolinea -. Nel voto di ieri questo gap si è ridotto a 2.286 voti. Il centrosinistra ha incrementato del 15% i voti conquistati nel voto del 4 marzo passando dai 19.030 voti totalizzati il 4 marzo da PD, Più Europa, Insieme e Leu, ai 21.985 di ieri. Il centrodestra ha ridotto i suoi voti, passando dai 26.093 raccolti alle politiche da Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Noi con l’Italia, Popolo della Famiglia, Casa Pound e Forza Nuova ai 24.271 raggiunti ieri dalla coalizione di Francesco Rucco. È significativo anche il dato delle preferenze, con la coalizione di centrosinistra che ne ha totalizzate 16.698, contro le 10.198 delle liste di centrodestra: un’indicazione del radicamento dei nostri candidati nella città, prezioso anche in vista del lavoro di opposizione dei prossimi cinque anni”.

“La sconfitta – conclude Dalla Rosa – ci affida il compito dell’opposizione, che sarà vigile e concreta. Continuerò a battermi, dai banchi del Consiglio, per una città aperta, solidale, moderna, innovativa, attenta a chi ha bisogno, scrupolosa nella tutela dell’ambiente, rigorosa nella cura della cosa pubblica, anche contro il rischio dell’occupazione partitocratica di enti e partecipate, che sarebbe un pessimo passo indietro per la nostra città”.

PER ESSERE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CRONACA DI VICENZA ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
READY2GO
CHECKPOINT
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
CPV

Potrebbe interessarti anche:

READY2GO
CHECKPOINT
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
Vai alla barra degli strumenti