13 Luglio 2020 - 9.30

Due centauri morti nel weekend in Veneto

Due persone sono morte in altrettanti incidenti stradali in motocicletta, avvenuti in Veneto nel weekend.
    Un motociclista vicentino, Mirco Scaggion, 42 anni, è morto a causa delle ferite riportate nella serata di ieri a Pojana Maggiore, comune del Basso Vicentino, dove la vittima abitava.
    Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, l’uomo, che lavorava in un’azienda della zona, alla guida di una moto di grossa cilindrata si stava recando a fare rifornimento quando ha perso il controllo del mezzo: nella rovinosa caduta ha colpito prima un palo, poi un’auto parcheggiata e infine, dopo essere stato sbalzato per molti metri, lo spigolo del marciapiede. Ai primi soccorritori le sue condizioni sono apparse subito gravissime: sul posto è giunta un’ambulanza del Suem 118, ma nonostante i tentativi di rianimarlo sul posto da parte dei sanitari, per lui non c’è stato nulla da fare.
    Il secondo incidente mortale in moto è avvenuto nel Trevigiano, a Ramon di Loria, intorno alle ore 5.40. La vittima è un 38enne di Castelfranco Veneto (Treviso), morto dopo essere stato disarcionato dalla motocicletta assieme alla passeggera, una giovane di 22 anni, rimasta gravemente ferita. (ANSA).

CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti