3 Giugno 2020 - 9.37

Doppio intervento del Soccorso Alpino sul Pasubio

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

Alle 12.40 di ieri, il Soccorso alpino di Schio è stato allertato per un ragazzino ruzzolato per alcuni metri in prossimità della piazzola di atterraggio del Rifugio Papa sul Pasubio. Il quattordicenne, che aveva riportato un probabile politrauma è stato assistito dal personale medico dell’elicottero di Trento, intervenuto per assenza di nubi basse dal versante trentino e atterrato poco dopo. Caricato a bordo, il giovane è stato trasportato in ospedale.

Contemporaneamente una squadra è partita in direzione della Strada delle Gallerie per un secondo allarme. Salendo con un gruppo di persone, infatti, una sessantenne di San Polo di Piave (Treviso), forse per un calo di zuccheri, si era sentita poco bene e aveva perso i sensi all’altezza della 28a galleria. I soccorritori sono saliti, mentre la donna, che si era nel frattempo ripresa dopo aver mangiato e bevuto qualcosa, aveva iniziato a scendere a valle autonomamente con i compagni. Per scongiurare eventuali ricadute, la squadra è comunque andata incontro agli escursionisti ed è rientrata con la donna fino a Bocchetta Campiglia, da dove il gruppo è poi ripartito.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti