13 Settembre 2019 - 9.37

Dopo 7 anni, torna a Schio il Festival Organistico

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

A distanza di sette anni dalla 50^ e ultima Edizione, ritorna a Schio il Festival Organistico Internazionale che si aprirà sabato 14 settembre  con un matinée dell’Oxigen Percussion Ensemble alla Chiesa di San Francesco e un concerto serale al Duomo, in cui si esibirà il M° Jean Baptiste Robin (Francia), organista titolare della Chapelle Royale du Chateau di Versailles.
Promosso e organizzato dal Prof. Giuseppe Piazza per 50 edizioni a partire dal 1963, questo evento ritorna dunque con una proposta musicale articolata in tre giornate e proprio al Prof. Piazza è stato affidato il ruolo di Presidente Onorario della neonata Associazione Culturale Musicale “Ludus Soni Schio”.
Il Maestro Pier Damiano Peretti, concertista di fama internazionale e Docente di Organo alla prestigiosa Hochschule di Vienna, ha assunto invece la direzione artistica del Festival per la parte classica del programma.
Il concittadino Maestro Giovanni Bonato, Docente al Conservatorio di Padova e Compositore apprezzato e premiato in tutto il mondo si occuperà invece della parte di programma più sperimentale che vedrà protagonisti giovani talenti musicali del nostro territorio, con la formula dei “Concerti Matinées” in luoghi della città di interesse storico ambientale e culturale.
Gli appuntamenti successivi saranno il 22 e il 28 settembre.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti