24 Marzo 2020 - 15.37

Dipendente positivo, l’azienda non chiude: sciopero alla Triveneta Cavi

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

“Con il 70% di adesione nello stabilimento 2 e con lo sciopero in corso nello stabilimento 1 i lavoratori di La Triveneta Cavi di Brendola, importante azienda produttrice di cavi elettrici, hanno dato un chiaro messaggio al datore di lavoro”. Così recita una nota delle RSU E LE SEGRETERIE PROVINCIALI DI FILCTEM CGIL – FEMCA CISL – UILTEC UIL – UGL.

“Dopo aver scoperto che, purtroppo, uno dei colleghi era risultato positivo a Covid 19 -scrivono- avevano chiesto di ‘fermare la produzione’ il tempo necessario per poter stare tutti in quarantena.

Al no secco dell’ azienda di venerdì scorso, dopo un incontro molto teso, le RSU assieme alle OO.SS. hanno risposto proclamando una giornata di sciopero; facendo proprie le richieste dei lavoratori.

Sabato poi è arrivato il decreto del governo che ha costretto l’azienda a fare quello che i lavoratori chiedevano a gran voce: fermiamoci la salute viene prima del profitto“.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti