11 Ottobre 2019 - 14.53

Da lunedì il servizio Tributi apre nell’ex sede del Coreco

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Da lunedì 14 ottobre il servizio Tributi apre in contra’ San Marco 26, nell’ex sede del Coreco.

Nell’ambito del progetto di ridistribuzione degli uffici comunali della sede in viale Torino 19, nei giorni scorsi tutti gli uffici del servizio Tributi hanno traslocato nell’immobile in contra’ San Marco e sono in fase di ultimazione le operazioni di allestimento dei locali.

Questa mattina l’assessore alle risorse umane Valeria Porelli ha effettuato un sopralluogo nei nuovi spazi destinati ai Tributi.

“Da lunedì prossimo – afferma l’assessore Porelli – il servizio Tributi sarà completamente operativo nell’ex sede del Coreco, che ci è stata concessa dalla Provincia in comodato d’uso. Con il trasferimento definitivo dei Tributi da viale Torino, portiamo quindi a termine un percorso iniziato lo scorso dicembre con il trasloco dei servizi Demografici nella sede storica di piazza Biade. A poco più di un anno dall’inizio del mandato abbiamo mantenuto l’impegno assunto con la cittadinanza e con il personale comunale di efficientare i servizi e di ripristinare situazioni lavorative funzionali alle prestazioni da erogare. In questa nuova sede sono tra l’altro disponibili locali in grado di garantire maggiore riservatezza e il rispetto della privacy che è uno dei motivi che ci ha spinto a programmare il trasferimento. A breve i locali di viale Torino saranno riutilizzati per la parte fruibile, prima occupata dai servizi demografici e dai tributi, da alcuni servizi del sociale”.

Nel dettaglio, all’ex sede del Coreco sono stati trasferiti gli uffici Imu/Tasi, Imposta comunale sulla pubblicità e pubbliche affissioni, Imposta di soggiorno e lo Sportello catastale decentrato, che mantengono i consueti orari di apertura e numeri di telefono. Complessivamente il trasferimento interessa una ventina di dipendenti comunali a cui si aggiungono tre addetti della ditta esterna affidataria del servizio di aggiornamento della banca dati Imu/Tasi.

La palazzina in contra’ San Marco 26 è di proprietà della Provincia di Vicenza che ne ha concesso l’uso al Comune in comodato per otto anni, con possibilità di proroga, a fronte del pagamento di un canone annuale di 9.500 euro per l’uso dei mobili e delle attrezzature messi a disposizione.

La porzione d’immobile assegnata comprende una parte del piano terra e del primo piano, per una superficie complessiva di 730,02 metri quadrati. Al piano terra si trovano otto uffici, una sala archivio e tre servizi igienici, mentre al primo piano ci sono dieci uffici, un ripostiglio e due bagni.

Le persone con disabilità potranno accedere dal retro dell’immobile dove è presente un ingresso privo di barriere architettoniche. L’ingresso principale sarà quanto prima messo a norma, a cura della Provincia, con la realizzazione di una rampa.

L’immobile di contra’ San Marco non dispone di un’area adibita a parcheggio, pertanto gli utenti dovranno parcheggiare l’auto nelle vicinanze, ad esempio al parcheggio Fogazzaro o lungo viale Rumor.

Nel frattempo da viale Torino ha traslocato anche l’ufficio Autorizzazioni impianti pubblicitari che da lunedì 14 ottobre sarà operativo al secondo piano a Palazzo degli Uffici in piazza Biade 26.

Il progetto di riorganizzazione comunale si completerà a breve con il trasferimento nella sede di viale Torino del Servizio protezione e tutela dei minori (Sptm), gestito dal Comune di Vicenza in convenzione con l’AUlss 8 Berica, e del Centro affidi e solidarietà familiare (Casf). 

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti