17 Aprile 2020 - 18.40

CORONAVIRUS ITALIA – ANCORA TROPPI MORTI, RECORD DI TAMPONI EFFETTUATI

17 APRILE – BOLLETTINO NAZIONALE PROTEZIONE CIVILE

16 APRILE – BOLLETTINO NAZIONALE PROTEZIONE CIVILE

TENDENZE POSITIVE – Diminuiscono significativamente i ricoveri e le terapie intensive

TENDENZE NEGATIVE – Ancora pesante il numero dei decessi, nonostante il calo rispetto a ieri (+525, il giorno prima +578). Nuovo balzo dei contagi che dopo il dato rassicurante di ieri torna a +3786

12 APRILE – BOLLETTINO PROTEZIONE CIVILE

11 APRILE – BOLLETTINO PROTEZIONE CIVILE

DATI RASSICURANTI: si allenta la presa sulle terapie intensive che calano ormai stabilmente (-116 in un giorno) – – Calano ancora i ricoveri ospedalieri (-157). Quasi 2079 i nuovi guariti, dato in aumento quasi costante.

DATI NEGATIVI: Il numero dei decessi rimane alto, anche se de decisamente inferiore ai picchi raggiunti nelle scorse settimane. Nelle ultime 24 ore 619, 49 in più rispetto a ieri (quando erano stati 570). Torna ad aumentare il trend di crescita dei contagiati (+3,1% rispetto al +2,75% di ieri), da rilevare che è stato effettuato il record di tamponi giornalieri (57 mila, ieri 53 mila)

10 APRILE – BOLLETTINO PROTEZIONE CIVILE

9 aprile 2020 – bollettino della Protezione Civile

Nota: Il numero relativamente alto di nuovi contagiati dipende da un consistente aumento di tamponi a livello nazionale: nelle ultime 24 ore: 46.244, ieri 51.600. Il giorno prima ne erano stati effettuati 33.713.

Cala ancora il numero di pazienti in terapia intensiva: -88 rispetto a ieri

Cala il numero dei ricoverati: -86 (ieri rispetto all’altro ieri -233)

8 aprile 2020 – bollettino della Protezione Civile

7 APRILE ORE 18

6 APRILE

Ecco il Bollettino della Protezione Civile. Balza all’occhio la riduzione dell’aumento dei nuovi contagi giornalieri, scesi dopo tanto tempo sotto quota 4000. Calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Ancora alto il numero dei decessi.

5 APRILE

In attesa della tabella della protezione civile ecco i dati:

Contagi: + 4316

Decessi: + 525 (in netto calo rispetto ai giorni scorsi)

In terapia intensiva: 3977 (-17 rispetto a ieri)

TOTALE ATTUALMENTE POSITIVI: 91246

GUARITI: 21815

4 APRILE

3 APRILE

Ecco in sintesi i dati, a breve la tabella della Protezione Civile. In leggero calo l’aumento dei contagi. In aumento i guariti, in leggero aumento le terapie intensive. Ancora alto il numero dei decessi: 6 più di ieri.

CONTAGIATI – 119.827 (+4585)

DECESSI 766 (TOTALE: 14.681)

RICOVERATI – 19.758 (+1480)

ATTUALMENTE CONTAGIATI – 85.388 (+2.339)

TERAPIE INTENSIVE – 4068 (+15)

2 APRILE

Diffusi i dati della Protezione Civile. Stabile l’aumento dei contagi (+4668, in leggero calo), ancora alto il numero dei morti (+760 in leggero aumento), il dato positivo arriva dalle terapie intensive, i casi gravi, oggi 4053, ieri 4035, con un aumento di ‘sole’ 18 unità. I guariti sono 18.278 (+1431).

1 APRILE – SITUAZIONE ITALIA

31 MARZO ORE 18 – SITUAZIONE ITALIA – IL BOLLETTINO DELLA PROTEZIONE CIVILE

TREND POSITIVI – INCREMENTO DEI RICOVERATI CALA, DA 1276 DEL 26 MARZO AI 409 DI IERI AI 297 DI OGGI

CALA L’INCREMENTO DELLE TERAPIE INTENSIVE – DA 120 DEL 26 MARZO AI 42 DI OGGI

30 MARZO ORE 18

29 MARZO ORE 18

Ecco la tabella della Protezione Civile Nazionale

Ecco i dati complessivi dei Paesi più colpiti aggiornato alle 18. Balzo dei decessi in Italia. Quasi 6000 contagi in più

Ecco l’ultimo bollettino della Protezione Civile, delle ore 18 del 26 marzo 2020. Da notare l’enorme quantità di tamponi effettuati in Veneto in rapporto alla popolazione e ai contagiati-decessi-ricoverati

Ecco l’ultimo bollettino della Protezione Civile, delle ore 18 del 25 marzo 2020

CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti