9 Luglio 2020 - 10.10

CORNEDO, AL VIA L’ULTIMAZIONE DELLA ROTATORIA DI MUZZOLON

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE

Inizia la terza fase dell’opera con la quale verranno ultimati i lavori. Un tratto di via Monte Pasubio verrà chiuso dal 13 luglio al 14 agosto. L’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Frigo: “Sono state effettuate le prove di carico sul terrapieno realizzato ed ora è possibile completare l’opera. Finalmente sarà messo in sicurezza un incrocio teatro di incidenti, anche mortali”. Il Sindaco Francesco Lanaro. “Ormai manca poco alla risoluzione del problema”.

“Le prove di carico effettuate il 22 maggio hanno dato l’esito sperato. Il terrapieno realizzato è sufficientemente consolidato ed è, quindi, possibile avviare l’ultima fase dei lavori, quella che permetterà di realizzare la vera e propria mini rotatoria nell’intersezione tra via Coste e via Monte Pasubio”.

Con queste parole l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Frigo informa la cittadinanza di Cornedo della ripresa dei lavori in via Coste.

“Al fine di permettere l’esecuzione dei lavori in sicurezza dobbiamo sospendere la circolazione dei veicoli nell’area di cantiere per tutto il tempo necessario alla realizzazione dell’intervento, che è invasivo e comporta la realizzazione di una serie di opere che non permettono il transito in sicurezza” prosegue l’assessore Frigo.

L’accesso alla frazione di Muzzolon è garantito comunque utilizzando le vie alternative, in particolare via Ippoliti e via Monte Grappa.

“Ci scusiamo per il disagio causato, ma non era possibile operare diversamente in condizioni di sicurezza. Vigileremo affinché l’impresa rispetti le tempistiche concordate e, tempo permettendo, contiamo di aprire nuovamente il tratto interessato prima di ferragosto” sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Angelo Frigo.

L’opera, che ha un costo di 230 mila euro, sostenuto dal bilancio comunale e da un contributo di 84 mila euro della Regione Veneto, prevede la realizzazione di una rotatoria per mettere in sicurezza i veicoli che scendono dalla frazione di Muzzolon e si immettono nella ex strada statale.

“L’incrocio è stato teatro di alcuni incidenti mortali, come ci ricordano le lapidi collocate dai parenti sul tratto di strada, mentre quelli meno gravi non si contano” conclude il Sindaco Francesco Lanaro. “Ormai manca poco alla risoluzione del problema”.

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti