25 Maggio 2020 - 11.40

Controlli movida in città: nessuna multa ma una rissa nella notte

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Nel corso del fine settimana appena trascorso, sono stati svolti mirati servizi interforze di controllo ai luoghi di ritrovo del centro storico di Vicenza, tradizionalmente frequentati da giovani avventori dei vari bar della zona.

I controlli sono stati mirati, in particolare, al monitoraggio della normativa per il contenimento del Covid-19, per quanto attiene l’osservanza del divieto di assembramento e l’utilizzo di mascherine o mezzi di protezione delle vie respiratorie.

All’attività in questione hanno concorso Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale di Vicenza, sotto la direzione di un funzionario della Questura, secondo un piano di impiego operativo predisposto dal Questore di Vicenza Messineo, dopo un’apposita riunione coordinata nei giorni scorsi dal Prefetto di Vicenza, anche con la partecipazione del Sindaco del capoluogo berico.

I servizi hanno visto la partecipazione di circa una dozzina di appartenenti alle varie forze dell’ordine per ciascuna serata. L’obiettivo principale è stato prioritariamente quello di controllare per informare e sensibilizzare i presenti, specie i giovani.

A tal fine sono stati coinvolti nei servizi anche operatori della Croce Rossa e medici del SERT dell’Ulss Berica.

Una buona collaborazione è stata dimostrata anche dai gestori delle numerose attività commerciali del centro storico che si sono spesso organizzati con proprio personale per regolare l’afflusso degli avventori, evitare assembramenti e favorire la vendita solo a coloro che avevano posto a sedere.

Il fine settimana si chiude quindi con un bilancio positivo, in cui l’attività di informazione e prevenzione non ha reso necessario il ricorso a multe ed attività repressiva in genere.

L’unica segnalazione in controtendenza riguarda un intervento effettuato alle ore 2.30 circa della notte tra sabato e domenica, quando, ormai chiusi bar ed attività commerciali, un gruppo di una decina di giovani ha avuto un alterco in Contrà Frasche del Gambero. Tuttavia, al tempestivo sopraggiungere della Volante della Questura, gli autori si sono immediatamente allontanati, facendo perdere le proprie tracce. Non risultano in merito denunce di aggressione e non sono stati rintracciati sul posto testimoni che potessero meglio circostanziare l’accaduto.  

Servizi analoghi a quello dell’ultimo fine settimana saranno ripetuti anche in futuro.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti