10 Agosto 2020 - 16.05

Contra’ San Bortolo, continuano i lavori sui marciapiedi

Da lunedì 17 agosto riprenderanno i lavori per la riqualificazione dei marciapiedi nel tratto dalla rotatoria di porta San Bortolo al punto prelievi dell’Ospedale civile.

I lavori saranno conclusi entro la fine di agosto, condizioni meteo permettendo, e per consentirne l’esecuzione è prevista la chiusura della corsia che da contra’ San Bortolo si immette nella rotatoria. La modifica alla circolazione consentirà anche di eseguire la riparazione del cedimento del manto stradale che si è venuto a creare la scorsa settimana sulla rotatoria all’altezza dell’immissione da contra’ San Bortolo. I veicoli provenienti dal centro (San Marco e San Francesco) dovranno pertanto svoltare su via Tasso e proseguire poi su via Pagliarino per raggiungere viale D’Alviano. Sarà invece consentito il senso di marcia in direzione centro.

“Come promesso – precisa l’assessore alle infrastrutture – abbiamo modificato la linea d’intervento su contra’ San Bortolo con l’obiettivo di sistemare definitivamente l’impianto stradale della via. Abbiamo anticipato, coordinandoci con i gestori delle reti e dei sottoservizi, determinati interventi aggiungendo alla fine anche la correzione dei marciapiediper riconsegnare alla città l’anno prossimo una via completamente riqualificata e in piena sicurezza. I lavori necessari sono stati concentrati in un unico cantiere per non creare disagi alla cittadinanza in più tempi e in più anni”.

I lavori in contra’ San Bortolo

L’intervento di sistemazione e bonifica completa della pavimentazione stradale e della sistemazione dei marciapiedi in contra’ San Bortolo, per un importo complessivo di 110 mila euro, rientra nell’ambito dei lavori di manutenzione straordinaria strade, che prevedeva anche interventi in contra’ San Pietro, strade Padana verso Verona e verso Padova, di Casale e della Commenda, tutti già realizzati.

Durante il corso di questi lavori,  su contra’ San Bortolo sono emerse alcune criticità legate ai sottoservizi provocate da un cedimento su fognatura, all’altezza del punto prelievi dell’Ospedale civile, e da impreviste riparazioni delle condotte del teleriscaldamento, comportanti l’apertura di altre buche, che hanno causato la modifica degli interventi di manutenzione straordinaria della strada.

Le riparazioni di tali sottoservizi sono state realizzate durante lo scorso luglio con conseguente chiusura temporanea del tratto stradale compreso tra la rotatoria di viale D’Alviano e via Tasso.

A fine luglio hanno preso il via i lavori per la riqualificazione dei marciapiedi di alcuni tratti lungo contra’ San Bortolo, dall’altezza del civico 97 alla rotatoria di viale D’Alviano, su una lunghezza di circa 50 metri.

Questi ultimi lavori si sono resi necessari per adeguare le larghezze dei marciapiedi in quel tratto. Il marciapiede lungo il lato Ospedale Civile non ha, infatti, idonee dimensioni per il transito in sicurezza dei pedoni. Considerato il transito pedonale giornaliero che interessa l’area, pur mantenendo inalterate le dimensioni della sede stradale di sei metri di larghezza, i tecnici comunali hanno valutato di portare entrambi i marciapiedi esistenti alla dimensionecomplessiva di circa 1,50 metri, con allargamento di quello a destra e restringimento di quello sulla sinistra, con i conseguenti spostamenti di profili esterni e caditoie e nel rispetto dell’abbattimento delle barriere architettoniche.

Ad oggi è stato ultimato il restringimento di un tratto di marciapiede di contra’ San Bortolo, nel tratto compreso tra il punto prelievi e la rotatoria di porta San Bortolo, che dallo scorso weekend è tornato ad essere fruibile.

La ripresa del cantiere, prevista da lunedì 17 agosto, prevede il completamento dei marciapiedi e la sistemazione del cedimento stradale sulla rotatoria di Porta San Bortolo.

Al termine sul tratto di strada interessato verrà steso uno strato di asfalto idoneo per mettere in sicurezza il fondo attualmente molto sconnesso e consentire transiti più sicuri durante l’inverno.

Nel corso dell’estate 2021 si procederà, infine, con la riasfaltatura definitiva di tutta contra’ San Bortolo per riconsegnare alla città l’intero tratto stradale rimesso a nuovo e in sicurezza.

CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti