13 Agosto 2019 - 21.41

Caso Bibbiano: il vicesindaco Tosetto chiederà ufficialmente alla Regione verifiche in tutte le strutture del Veneto

“L’inchiesta della magistratura, denominata Angeli e Demoni, su un presunto traffico di minori nel Comune di Bibbiano, sorretto sulla manipolazione delle testimonianze dei bambini, continua ad avere ripercussioni in tutta Italia, compresi il Veneto ed il nostro territorio”.

A segnalarlo è il vicesindaco e assessore al sociale della città di Vicenza Matteo Tosetto che in questi giorni sta incontrando numerosi genitori di minori dati in affido attraverso apposite strutture.

“Da quando è emersa la vicenda di Bibbiano – dichiara il vicesindaco – ho notato l’innescarsi di uno strano meccanismo che sta portando ad un aumento dello stato di apprensione anche verso l’operato delle nostre strutture che, invece, hanno sempre lavorato in modo corretto e professionale”.

Proprio per cercare di stemperare questa situazione e per dare certezze sulla correttezza del servizio, Tosetto annuncia: “Chiederò ufficialmente alla Regione Veneto, che ha già promesso ispezioni sugli affidi, di dare il via anche ad una serie di verifiche su tutto il mondo delle strutture che operano sul territorio regolarmente autorizzate ed accreditate, e anche in quelle poche strutture che accolgono i nostri minori in altri territori. Noi siamo sicuri che chi lavora qui lo sta facendo in maniera seria e che non ci sia nulla da nascondere, ma vogliamo che questa nostra certezza sia acclarata ufficialmente anche dalla Regione, in modo da tranquillizzare ulteriormente i genitori ed attenuare le tensioni esistenti”.

A Vicenza attualmente l’attività è portata avanti dal Centro Affidi e Solidarietà Familiare in gestione associata con i Comuni del distretto est, di cui è capofila la città berica.

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti