8 Agosto 2019 - 12.21

BUONGIORNO VICENZA: Dalla Terrazza alla Ringhiera

Quale giudizio potrebbero dare gli illustri predecessori dei tribuni che oggi siedono tra i banchi del Consiglio Comunale di Vicenza? Fedele Lampertico o Mariano Rumor, piuttosto che Fernando Bandini – e qui ci fermiamo perché l’elenco di eccellenze culturali, politiche ed intellettuali che hanno varcato l’aula consiliare di Palazzo Trissino è lungo ed è impossibile ricordarli tutti – come commenterebbero un dibattito politico cittadino che passa dalla Terrazza alla Ringhiera? Eppure questo è quanto ci riserva la new generation del Capoluogo, che occupa la cronaca su un dibattito da bar che dovrebbe annoiare i cittadini, prima ancora che i lettori o i consiglieri comunali. Ma veniamo ai fatti: c’è un problema di pericolo per i pedoni in piazza Castello, vi passano gli autobus di SVT e una mattina – finalmente – Claudio Cicero fa installare un sistema di protezione che separi il passaggio degli autobus dal passeggio dei pedoni. Un intervento che in tempi di normale amministrazione dovrebbe essere ovvio, scontato, e che diventa invece scandaloso agli occhi della minoranza che punta l’indice contro la Grande Bruttezza della Destra. Certo forse sarebbe stato più carino se Claudio IV avesse installato il solito cartello inventato dal regime precedente “Abbiate pazienza. Vicenza si fa bella”, giusto per mettere un po’ di zucchero sul disagio dei lavori e sulla sorpresa del cambiamento, ma Cicero non è mai stato nel Partito dei Carini, vede il problema e lo risolve. A volte in modo un po’ discutibile, ma almeno non ammanta di melassa una decisione. La prende e basta. Anche se poi magari gli costa qualche siluro dal solito fuoco amico che abita anche dalle parti del Centrodestra. Un po’ di realpolitik farebbe bene a tutti, ricordando che il Partito dei Carini non la racconta al pedone che rischia la pelle per andare al Coin e dibattere ad agosto tra Terrazze e Ringhiere, perché la Giunta fa il suo mestiere, decidere, è avvilente anche per chi guarda dall’ombrellone ciò che succede in città.

TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti