8 novembre 2018 - 11.52

BUONGIORNO VICENZA: Cicero contro whatsapp

Sono volati gli stracci ieri mattina in sala giunta a Palazzo Trissino. Cicero contro tutti non le manda a dire sull’uso di whatsapp. Il Sindaco, ovviamente, minimizza, ma le imprecazioni dell’Assessore alle Infrastrutture, hanno animato la giornata.
Secondo quanto ricostruito dalle nostre fonti, pare che il casus belli sia stata la comunicazione in corso di seduta di Lucio Zoppello – Urbanistica – che informava i colleghi che bisognava cercare di accelerare i tempi sull’approvazione delle delibere perché stavano arrivando da fuori città i tecnici incaricati di seguire il Piano degli Interventi e che avrebbero dovuto illustrarlo all’esecutivo. “Come vi avevo già segnalato in chat ieri sera” avrebbe detto Zoppello.
Cicero chiede spiegazioni del perché lui non sia stato informato di un appuntamento così importante e il Vicesindaco, Tosetto, gliela fornisce subito, “Claudio, non hai whatsapp e quindi non vedi gli aggiornamenti. Dovresti sistemare questa cosa perché qui facciamo tutti così”.
Il vulcanico assessore a quel punto avrebbe scatenato la sua ira per l’utilizzo delle chat e si sarebbe scagliato contro i colleghi, colpevoli di usare fin troppo quesiti mezzi, rapidi, ma evidentemente non accessibili a tutti. Alla sfuriata di Cicero si è anche aggiunta la neo segretaria generale Di Cindio che, pare, abbia fatto riferimento ad un invio mail facendo saltare definitivamente i nervi all’Assessore di lungo corso che se ne sarebbe andato sbattendo la porta.
Piccolo particolare non trascurabile….i consulenti erano fuori dalla porta ed hanno dovuto aderire alla richiesta di aggiornamento dell’incontro….per colpa di whatsapp.

TEATRO
AMIS
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
AMIS
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti